L’ombra maligna

L’ombra maligna
che nel cuor s’annida,
che dilata pulsioni e sensazioni,
che mi lusinga
e il can per l’aia sospinge
disegnando un mondo irrazionale
di vane felicità,
rincorse follemente in lungo e in largo
per le strade d’un mondo inospitale,
m’accarezza i pensieri e mi vezzeggia.

M’adula e m’adesca
e mi sventaglia, oh! meretrice,
le sue grazie nascoste
e amplessi inverecondi
promette
e gioie mai provate
ostenta
e illude l’intelletto
e i sensi ammalia.

Ma nella vana ricerca
d’una serenità negata
a quel sentier protendo,
e l’unghie affondo nella roccia
e all’erta salita
il passo accelero giocondo.

Salvatore Armando Santoro

Published in: on maggio 8, 2021 at 07:47  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2021/05/08/lombra-maligna/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: