Saudade

Non si cancella sai, il volo delle rondini

il loro dire sui girotondi senza età

l’ebbrezza che non conosce ostacoli.

Ho dentro agli occhi il tocco delle ali

la metamorfosi che conta i cicli della vita

e scioglie i nodi stretti nella ruggine di ieri.

Sai, non conosce inganno il cielo

non mente all’emozione d’un rintocco

e mi sorprende ancora nell’alba consegnata

all’incanto dei bagliori, tra fiori stropicciati

dai rapidi profumi e la saggezza consacrata dell’ulivo.

Una conchiglia di luce mi racchiude

e assaporo l’ attimo – saudade-

mi sussurra azzurra l’aria

saudade – è nel volo delle rondini.

Forse sono rinata, ora,

e non sapevo d’esser morta.

 

astrofelia franca donà

Published in: on maggio 12, 2021 at 07:36  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2021/05/12/saudade/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: