Marzo

Sarà di lunedì, o forse un giovedì,
che ti sparerò nel cuore,
e vedrai pezzi di istanti volare
e frantumi di rabbia
nella tua rossa mano,
e siederai nella stanza vuota degli anni,
in ginocchio, senza più lacrime.
Chiederai di me,
di come è facile, di come è ingiusto,
di come è sporco,
urlerai le mie infamie al vento.
Sarà di giovedì, o forse un lunedì di pioggia.
In cielo soffia un freddo sospiro di Marzo:
è fiorito nel nostro giardino
l’albero di Giuda.

Fabio Sangiorgio

Published in: on maggio 15, 2021 at 07:13  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2021/05/15/marzo-13/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Caro Fabio…ti hanno fatto arrabbiare?
    Sandro


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: