Cari amici

Cari amici, è giunto il momento di smontare il nostro Cantiere. Motivi indipendenti dalla mia volontà mi impediscono di continuare il colloquio che dura da ben tredici anni con voi, nel nome della poesia e dell’amicizia. Abbiamo attraversato un’intera stagione insieme, nella gioia e nel dolore, nutrendoci delle parole più belle e delle immagini che le accompagnavano, in una girandola di emozioni e suggestioni, migliaia di versi che ci hanno fatto commuovere, palpitare e sognare. Versi di sommi poeti, e versi vostri, non meno grandi per stile e cuore. E poi musiche, quadri, luoghi di splendore, tutto ciò che di più bello può offrire la vita, per chi sa coglierne il vero valore. Sono felice di lasciarvi questo piccolo sito come un patrimonio da valorizzare e da difendere, in cui potretre sempre ritrovarvi sfogliando i ricordi di un periodo indimenticabile. Come fare a non ringraziare tutti voi che avete contribuito a tenere in piedi questo sogno, a mantenere sospesa questa mongolfiera per i cieli della poesia?

Vorrei ringraziarvi uno per uno personalmente, quelli di cui conosco i volti e i tanti sconosciuti che si sono uniti a noi per la sola affinità di spirito, ma come vedete dall’elenco dei “sognatori” sulla destra del blog siete davvero in tanti e non ce la potrei fare. Tra loro anche molti che ci hanno lasciato, ma che restano vivi come i loro versi, testimoni di esistenze ricche e intense, e della loro passione per la poesia e per la vita.

Vi ringrazio quindi tutti considerandovi la mia famiglia adottiva di poeti, e abbracciandovi tutti nel nome di un’amicizia, forse nata per caso, ma destinata a durare anche oltre le pagine di questo Cantiere.

Il vostro Cantiere Massimo Reggiani

 

 

 

Published in: on settembre 1, 2021 at 07:48  Comments (32)