All’orizzonte

ombre vicine
di alberi lontani
una via scavata
sale tra verdi foglie
visibili le orme
di un calpestìo lieve
segni di un tempo fuggito
l’orizzonte è smarrito…

Antonietta Ursitti

Published in: on marzo 21, 2017 at 07:22  Comments (5)  

Colonne di basalto

incorniciano lo sguardo
tempi lontani affiorano
ricordo di un tempo
scavato nella pietra
sopravvissuto al silenzio
parlano di fede antica
non si può sradicare
musica lontana
rinasce ogni giorno
per dire che la ragione
ha un senso …

Antonietta Ursitti

Published in: on febbraio 20, 2017 at 07:20  Lascia un commento  

Annega il pensiero

nella serie dei perché
vivo momentaneamente
mi fermo per fermare
il tempo di un attimo
fuggito fra ruggiti
di corse sfrenate
annientano l’essere
perduto nel divenire
cerco di capire
decripto segni
mi circondano
animati da oscure forze
mi arrendo al loro fluire
sembra morbido eppure
si inceppa e rallenta
il passo non muore
l’illusione finchè
la mente vigila
poi le cose che guardi
ti afferrano le vedi
come parti di te
e rallenti il passo
per riconoscerti…

Antonietta Ursitti

Published in: on dicembre 14, 2016 at 07:28  Lascia un commento  

Un mattino

stranita cerco nell’aria
le giuste parole
sotto un tralcio di vite
mi fa ombra
e carezza i miei capelli
mentre poggio il capo
dondola all’ombra
dei pampini si prendono
cura dei pensieri lievi
vagano alla brezza
del mattino…

Antonietta Ursitti

Published in: on dicembre 5, 2016 at 06:51  Comments (2)  

Scorge l’occhio un sasso

il lichene lo divora
profuma di muschio
narra la vita dei boschi
furtivo il fungo si affaccia
tagliata la corteccia
dell’antico faggio
da tante vite percorso
lungo l’argine
di un fiume estinto
secche foglie umide
ne indicano il passato corso
dipinto da folti cespugli
fragole che qualcuno coglie
come fossero meraviglie…

Antonietta Ursitti

Published in: on novembre 25, 2016 at 06:58  Comments (4)  

Un’ardua impresa

Guardare il mondo
dà il capogiro
come l’essere in mare
l’ondeggiare di un naviglio
e l’onda si frange
poi si ricompone
e il vuoto ti prende
l’anima raccolta
si frange in visioni
vorresti ricomporle
è un’ardua impresa…

Antonietta Ursitti

Published in: on novembre 15, 2016 at 07:41  Comments (6)  

Nuvola sospesa

in sfumature di cielo
su un mare obliquo
increspato tra tremule onde
un mondo parallelo
attende indisturbato
lontano il frastuono
appare un bisbiglio…

Antonietta Ursitti

Published in: on novembre 4, 2016 at 06:59  Comments (4)  

E’ troppo forte il sole

per guardare lontano
strette le pupille
ingigantiscono l’orizzonte
non si vede niente
eppure immagino
litorali approdi
per salvi naufraghi…

Antonietta Ursitti

Published in: on ottobre 25, 2016 at 07:49  Lascia un commento  

Palpiti sottili

penetrano l’udito
bonaccia calma
rassicura lo sguardo
eppure da lontano
sentori di temporale
non è facile sapere
se spunterà un fiore…

Antonietta Ursitti

Published in: on ottobre 14, 2016 at 06:07  Comments (2)  

Mare rosso

Papaveri tra spighe
rosseggiano vivi
parlano di torride
estati dorate
basta guardarli
e il miracolo s’avvera
un tuffo nel rosso mare
senti carezze di petali
e ti lasci andare
rosse lacrime
segnano il tuo volto
leggero il pianto
nel molle rosso mare…

Antonietta Ursitti

Published in: on ottobre 4, 2016 at 07:46  Comments (2)