Quarantena

Mentre guardo la mia riga grigia tra i capelli

regna intorno una trama arrugginita

le ultime viole si sono abbassate

erano più forti all’inizio

erano fiaccole 

impertinenti

accese di sole

con intensi acuti di violino———–  ora

suoni disparati verso l’aria viziata di casa…

 

Aurelia Tieghi

Published in: on maggio 18, 2020 at 07:21  Comments (3)  

Riviere croate 2015

Bandiere si sollevano

fluttuanti torpori leggeri

a Seny città

pietra dal clima mite

con la fortezza dominante

e l’albero a mare

non potrò scordare

rive, ed isole isolate croate

nell’esitare breve dello sguardo

strade bianche di sensi mi accompagnano

dove nascono tesori

lo spirito ristora.

Corbezzolo e blu lavanda

inebriano il corso nomade

seguito dall’ occhio dei monti Velebit

-creste e grotte pittoresche

s’alzano come echi di natura…

Deambulo passi autentici

lì, dove stagiona il capo d’astro d’oro

che a grumi di luce illumina rosate

le isole Incoronate, custodi di Zadar

carezzate in rossastre nenie dei giorni

sulle distese calme d’acqua limpidi pensieri.

Le prime fertili pianure di conchiglie

nel delta del Neretva;

che flora instancabile s’avvia

tra le dita ampie del mare.

Là si dipinge il fiume come vela

quando s’anima di brezza il cristallino

porta odori

e gode

di quell’ estate nitida…

 

Aurelia Tieghi

Published in: on maggio 11, 2020 at 07:40  Comments (3)  

Se ci fossimo incontrati

Se ci fossimo incontrati

avremmo avuto

guanti di velluto

il cuore in una morsa sola

un viso chiaro

con occhi spalancati a dismisura

un nutrimento spirituale

una stretta relazione

Se ci fossimo incontrati

avremmo fatto la prima cena

con una nuova coppa d’amore

il sacro- graal.

 

Aurelia Tieghi

Published in: on aprile 29, 2020 at 07:43  Comments (2)  

Moti

Ascolta come ti batte forte——————————il mare
inspiegabile ritmare con il suo spesso ricolmare di sale—- perdersi
gettarsi nella rena cruda——-boccheggiare per non annegare, ritornare
Nessuno è perfetto quando——————- marosi equilibristi
diventano tempeste migranti———————–più blu dell’indaco

Ascolta ora come ti batte forte——————————- il mare
Il suo sigillo acquatico————————— tra correnti di gioia
finimenti responsabili——————————–nel rumore vitale.

Aurelia Tieghi

Published in: on aprile 20, 2020 at 07:25  Lascia un commento  

Battiti

Battiti alti
pulsazioni
Battiti lenti
utili al respiro d’aria pulita
Battiti accelerati
destinati a noi
sulle sponde cadenzate del cuore
equi-valenze
trasformazioni
pulsazioni minuziose d’amore.
Pompare sangue dalle radici
per ossigenare membrane di vita. 

Aurelia Tieghi

Published in: on aprile 16, 2020 at 07:45  Lascia un commento  

Pian piano

Pian piano sciamano

I palchi, balconi per indorare:

suonate, risate affievolite.

Al tg notizie come noccioline

contano decessi

Le mattine colme di sole d’aprile

entrano nei giardini di chi ama il cane

e lo conduce…

Giorni

alternati da nubi

Notti

fredde, sottozero

barriere di desideri.

Le braccia, rami privi di fiori

con mani nascoste nel propilene

la bocca soffocata dal grigio

Gli occhi si spostano di lato

stanchi di guardare lo stesso panorama

Il cuore straziato da eroi

che non torneranno…

Tra poco sarà Pasqua 2020

 

Aurelia Tieghi

Published in: on aprile 6, 2020 at 07:12  Comments (3)  

Re corona

-Trasloca

re corona

drago

ago!

Recuperi masse inquietanti

pianti da dimenticare

tragiche ombre innocenti

cocci d’umanità.-

Fragilità impaurita accartocciati

svanisci nella voragine

di pensieri senza sfondo!

Dove siete

bianche pareti coraggiose

incorniciate di luce!

I giorni corrono

si riposano tra i rami

ci aspetteranno domani…?

 

Aurelia Tieghi

Published in: on marzo 31, 2020 at 07:42  Comments (6)  

La poesia duemila venti

La poesia duemila venti

sta volando via

La poesia al sapore di me

s’alza nell’universo

freccia o navicella

si fa strada

tra stelle nane e dense.

Antares

ruota ancora i miei pensieri

verso chi

li farà suoi…

 

Aurelia Tieghi

Published in: on marzo 19, 2020 at 07:37  Lascia un commento  

Amore

La tua verità ritorna, può fare male ma
talvolta, tra rintocchi di campane
entra in salotto s’accomoda
con limpidezza

Umilmente azzurra, scorrevole acqua
cambia tono con riflessi verdemare
purificante sale al cuore
per sostare…

Aurelia Tieghi

Published in: on febbraio 26, 2020 at 07:49  Comments (1)  

Danzava un vento impercettibile

Danzava un vento impercettibile
senza tormento
gli occhi mormoravano lentamente
d’amore
mentre l’udito
si sentiva accarezzare dalla musica
e il cuore
ritmava al suo volere.

Aurelia Tieghi

Published in: on febbraio 2, 2020 at 07:47  Comments (4)