Il premio di Armando

Ho il piacere di comunicarvi che oggi pomeriggio, nella sede di corso C.so Galileo Ferraris n° 30 a Torino presso la Galleria d’Arte Moderna, si svolgerà la cerimonia di premiazione del XXIV Concorso Nazionale di Poesia “Premio Piemonte Letteratura”, nell’ambito del quale il nostro amico poeta Armando Bettozzi riceverà la menzione speciale della giuria nella sezione a tema libero per il suo brano Quanto di bel stasera sei vestita. Ad Armando va il nostro plauso e l’apprezzamento di tutti gli amici del Cantiere, nell’attesa di altri e sempre più prestigiosi riconoscimenti della sua attività letteraria!

Il Cantiere

Published in: on maggio 20, 2017 at 07:17  Comments (6)  

Continua la pioggia di premi!

1482992871_14479805_1611156732513548_496433608117994566_n

 

 

Continua la pioggia di premi che in questo mese di maggio ha gratificato i nostri amici poeti! Abbiamo avuto notizia di due diversi successi nella nostra Franca Donà (astrofelia), che giovedì scorso ha conseguito il secondo premio alla IV Edizione del Concorso di poesia “Urlo e non mi senti” a Marcianise (CE) con la sua poesia “Passi nella sera”, e sabato 13 a Porto Recanati (MC) addirittura il primo premio assoluto nella sezione poesia inedita in lingua al I Premio Letterario Nazionale Novella Torregiani, con il brano “Ho lasciato un sogno caldo”. Il nostro caro Armando Bettozzi invece ci informa che lo stesso 13 maggio a Barletta (BT) ha ricevuto il primo premio nella sezione vernacolo al 18° Premio Letterario Massimo d’Azeglio con la poesia “Teremoto”. In attesa di potervi proporre i testi dei brani vittoriosi ci complimentiamo con gli amici che sempre più tengono alto il nome della poesia ed il livello letterario del nostro sito, augurando loro nuove messi di riconoscimenti artistici!

Il Cantiere

Published in: on maggio 16, 2017 at 19:52  Comments (8)  

E’ primavera, piovono premi!

Ci giunge un graditissimo comunicato dall’amico poeta Piero Colonna Romano, che trascrivo con vero piacere:

Piovono premi e riconoscimenti sull’azzurro sito Poetare e sul nostro Cantiere, ed è con gran piacere che vi informo che nel prestigioso “Premio Letterario e Artistico Internazionale AMBIART” promosso da SIMA col patrocinio del comune di Milano la nostra ottima poetessa Sandra Greggio ha conseguito il quarto posto, nella affollatissima sezione Poesia a tema libero con la poesia “Vuoto”, che qui di seguito vi proponiamo:

Vuoto

Ho preso un foglio,

un foglio bianco.

Vi ho disegnato il vuoto;

dentro vi ho scritto:

mi manchi.

Sandra Greggio

§

Sandra è stata calorosamente applaudita, nell’auditorium “Teresa Sarti Strada” di Milano, il 6 maggio scorso. A quegli applausi ho unito ed unisco i miei, assieme ai più vivi complimenti. E mi corre l’obbligo d’aggiungere alla bella notizia precedente, l’informazione che nello stesso concorso e sezione e nello stesso auditorium, la mia poesia “Ofelia” è stata premiata da una generosa giuria che le ha attribuito il primo posto.

Ofelia
(da un dipinto di Millais)

Va verso il mare e m’incanto a guardare,
l’acqua la culla e lei sembra dormire,
fronde s’inchinan, col loro stormire
par che un saluto le vogliano dare.

Lieve la veste, le forme a svelare,
labbra un sorriso vorrebbero aprire,
ma sul bel viso, a volerlo abbruttire,
passan ricordi, malvagi a pensare.

Mente che visse promesse d’amore,
perse ragion per la grande illusione,
marcio sfuggì per crudele emozione.

Or che nel mare avrà liete le ore,
or che svaniscon frementi passioni,
potrà cantar le più dolci canzoni.

Piero Colonna Romano

§

Ma non è finita qui perché il nostro strepitoso, unico, inarrivabile, irripetibile, incommensurabile Santi Cardella nel premio letterario nazionale 2017 “Nicola Zingarelli” di Cerignola (FG), città dove nacque il grande linguista, con la poesia “L’accordo” che riportiamo qui sotto, è stato classificato, da una qualificatissima giuria, al terzo posto e, sempre il 6 maggio (in contemporanea con le due precedenti premiazioni dell’Ambiart) nel teatro “S. Mercadante” della bella cittadina della Capitanata pugliese, è stato subissato da una valanga d’applausi, ai quali unisco il mio con i più sinceri complimenti.

Stampa

L’accordo

Inseguo una farfalla luminosa,

quasi ne tocco l’ali,

ma la farfalla che anima il mio sogno

volteggia per giardini surreali

dentro un pugno di luce

impalpabile, etereo;

e mi riporta tenera la voce

felice del tuo canto

che da un sentiero alpestre colmo d’oro

s’effonde tra i miei sensi e il firmamento.

Farfalla luminosa tra le dita,

tu che conosci i tasti del mio cuore

e sai l’angoscia del mio sentimento,

portami in volo al sospirato guado

ove la via celeste alta s’annida

fra quei suoni e quei canti;

e sulla scala magica del sogno

guida la mano a indovinar le note

profonde, emozionanti,

dell’accordo fra questa e l’altra vita.

Santi Cardella

§

di Piero Colonna Romano

Published in: on maggio 8, 2017 at 12:55  Comments (21)  

Primo premio a Santi Cardella

Ho il piacere di comunicarvi che stasera al Teatro Comunale di Novoli (LE) si terrà la cerimonia di premiazione della quarta edizione del Premio Letterario Vitulivaria, nell’ambito del quale l’amico poeta Santi Cardella, recentemente entrato nella schiera dei nostri amici del Cantiere, ha conseguito il primo premio nella sezione A (Poesia) con il brano “Il nostro olio”, che qui di seguito vi proponiamo. Tributiamo un applauso sincero a Santi, che non è nuovo a successi letterari, e gli auguriamo di continuare nella sua brillante carriera di poeta!

§

Il nostro olio

.

Ho chiuso in cuore alcuni versi in pegno

dei sogni d’oro che con te ho vissuto;

sotto la scorza del mio ulivo il legno

genera un olio denso, sconosciuto.

Nel tardo autunno spremerai  quel frutto

che ha maturato lentamente il sole;

così nei versi potrai coglier tutto

l’aroma ignoto delle mie parole.

Nessuno sa qual è l’effetto arcano

che le tue cure han dato a quest’ulivo;

non ha confini il sentimento umano

che muta il cuore in un vulcano attivo.

Sulla battigia non c’è più l’impronta

che ha conservato, nei suoi abissi, il mare,

ma la sua voce magica racconta

d’un sentimento che non puoi scordare.

.

Santi Cardella

Published in: on aprile 24, 2017 at 08:00  Comments (7)  

Roccaraìnola ieri

Il nostro caro amico poeta Giovanni De Simone ci informa che il 21 aprile prossimo alle ore 18,30 nella Sala Consiliare del comune di Roccarainola (NA), si terrà la presentazione del volume “Roccarainola ieri”, l’ultimo lavoro letterario di Giovanni dedicato al suo paese d’origine. L’autore completerà l’omaggio alla sua terra con la mostra delle sue opere pittoriche dal titolo Accenti Lirici Creativi nell’Arte, che si terrà il giorno successivo 22 aprile alle ore 11, sempre a Roccaraìnola, nella Cappella della SS. Concezione (Museo di Arti Sacre). Con l’occasione ci complimentiamo con Giovanni per la sua poliedrica attività augurandogli il successo editoriale ed artistico che sicuramente merita. Qui sotto pubblichiamo una breve presentazione del libro:

ROCCARAINOLA IERI  di Giovanni De Simone – Casa Editrice Edizioni Divinafollia – Pag. 184
Con tratti tipicamente espressivi delle proprie radici l’autore ci conduce in un viaggio diversificato in cui egli veste il suo amato paese natio della cultura che lo ha formato uomo della sua terra. Cultura che racchiude in sè tutte le componenti e il sapore di un passato ricco di eventi, di storie e di circostanze ritagliate nella sua memoria che esprime sia in lingua che in vernacolo. Diverse sono le testimonianze alle quali egli aggiunge atti d’amore: poesie giovanili e mature, filastrocche, scioglilingua, indovinelli e adagi.

Il Cantiere

Published in: on aprile 12, 2017 at 13:03  Comments (12)  

L’Anfora di Calliope

Fonti bene informate ci comunicano l’ennesimo successo della nostra “squadra” di amici poeti! Ho il piacere di annunciare l’imminente cerimonia di premiazione dell’Edizione 2017 del Concorso Letterario Nazionale “L’Anfora di Calliope” che si terrà il prossimo 8/4 ad Erice (TP), concorso nel quale il nostro caro Piero Colonna Romano ha conseguito il terzo posto assoluto della sezione in lingua con la sua poesia “Sono diversamente anziano”. Nella stessa rassegna il poeta Santi Cardella, rappresentante emerito del sito amico “Poetare”, si è classificato parimenti al terzo posto nella sezione poesia in metrica con il brano “La moneta”. Ai vincitori va il nostro plauso e la riconoscenza per aver tenuto alto il nome della poesia ed il prestigio della nostra comunità di amici e poeti!

Il Cantiere

Published in: on marzo 27, 2017 at 20:10  Comments (13)  

Le immagini di Danila

Abbiamo il piacere di comunicarvi l’ennesima affermazione di una poetessa amica del Cantiere: si tratta di Danila Oppio, vincitrice del primo premio assoluto (trofeo e diploma d’onore con grande medaglia aurea) al IV Concorso Nazionale Poesia e Immagine “Hostaria delle Immagini” la cui premiazione si è svolta lo scorso 12 marzo a Cortemaggiore (PC). Nel complimentarci con la nostra Danila augurandole di replicare il successo tenendo alto il nome del nostro sito, vi presentiamo qui di seguito il testo del brano vittorioso, per noi ancora inedito “Sono la tua ombra innamorata”:

Sono la tua ombra innamorata

.

Sono la tua ombra innamorata

Tu non mi vedi, ma ti sono accanto

Sempre, nella vita, ti ho cercata

Musica che accompagna il canto

Lungo il percorso del cammino

Ho seguito le tue orme sull’asfalto

E dentro le aiuole del tuo giardino

Resto immersa nel dolce incanto

Ti chiami cultura, arte e poesia

E ti seguo con grande passione

In ogni istante ti sento più mia

Ti rincorro, come fosse una missione

Sono la tua ombra innamorata:

L’orma dei tuoi piedi sul selciato

Della vita, estatica e ammaliata

Nell’ascolto d’un verso appassionato

Tardi, amore mio, ti ho incontrato

Ma, nel silenzio di una vuota stanza

Sempre risuona il motivo desiderato

Di un concerto grosso in risonanza

E come lunga ombra nel tramonto

Resto incollata ai tuoi saldi piedi

Forse non potrò mai vederti in volto

Mai io sarò là dove tu, calma, siedi.

Danila Oppio

Published in: on marzo 20, 2017 at 11:45  Comments (13)  

Il premio di Armando

E’ con grande piacere che vi riporto la notizia, da poco pervenutami, dell’affermazione di un poeta amico del Cantiere in un concorso letterario la cui premiazione si è tenuta lo scorso 4 marzo a Santa Marinella (Roma): si tratta del nostro Armando Bettozzi, che si è classificato al primo posto assoluto nel “Premio di Poesia in ricordo di Giorgio Bassani” organizzato dalla Casa Editrice Pagine di Roma in occasione dell’anniversario della nascita dello scrittore ferrarese. Al caro Armando vanno i nostri più vivi complimenti e gli auguri per futuri e sempre più prestigiosi successi!

Il Cantiere

Published in: on marzo 15, 2017 at 12:34  Comments (7)  

Il volo del cigno

.

Cari amici del Cantiere, ho il piacere di comunicarvi un evento che si terrà sabato prossimo a Macerata. Il nostro caro Sandro Orlandi presenterà il suo romanzo “Il volo del cigno” (Antipodes Edizione), il 18 marzo alle ore 17,30 alla Libreria Del Monte Cavour, Macerata Via XXIV Maggio, 2.  Relatore Alfonso Caputo, Direttore Artistico del MIDAC, Museo Internazionale Dinamico di Arte Contemporanea, fondatore e curatore di Terra dell’Arte, con sede a Belforte del Chienti (MC). Ecco in anteprima una presentazione del volume:

.
Marzo 1978. In una Roma spaventata e disorientata dall’escalation terroristica che stringe l’Italia in una morsa senza precedenti, Matteo, iscritto alla FAI e anarchico convinto e praticante, convince alcuni militanti del suo circolo a mettere in pratica una sua certa idea, pazza ma ingegnosa, per dare la spallata definitiva al governo dei politicanti e della società piccolo borghese dell’epoca, nonché per avere la meglio sui temutissimi cugini delle Brigate Rosse. Contemporaneamente Lavinia De Bernardiis, ragazza di nobili origini ma ribelle all’araldica, come pure alla sua famiglia benestante e benpensante, affezionatissima a sua nonna Caterina che la considera e la tratta come sua figlia, in seguito all’ictus che colpisce l’anziana donna, decide di mettere in pratica proprio con lei la sua convinzione che “nella vita ognuno di noi deve poter scegliere di vivere come di morire” imboccando, con questa sua decisione, una strada che la costringerà a scappare via dall’Italia, come pure, per ben altri motivi, dovrà fare Matteo. Ma, pur se individui diversissimi e apparentemente posti su binari paralleli, la vita si divertirà a fare incontrare i due ragazzi e a farli innamorare, complicando notevolmente una storia già di per sé lontana dai soliti schemi comportamentali. Va da sé che, mentre gli eventi storici riportati nel romanzo sono reali e rispondenti alle cronache dell’epoca, la storia di Lavinia e Matteo è puramente inventata, anche se resa verosimile proprio perché imperniata su fatti realmente accaduti.
 .
Complimenti ed auguri al nostro Sandro!
 .
Il Cantiere
Published in: on marzo 15, 2017 at 12:06  Comments (10)  

Un saluto a presto!

  Cari amici del Cantiere, è un insolito post quello che pubblico oggi, come insolita è la situazione di questi giorni natalizi. Per la prima volta sono costretto ad interrompere la pubblicazione dei nostri articoli perché mi trovo attualmente ricoverato in ospedale per problemi che spero si risolvano quanto prima. Non so dirvi quando potrò riprendere la normale attività del Cantiere, ma mi auguro che sia molto presto. Fino al 22/12 compariranno gli articoli completi programmati nei giorni precedenti, poi qui e là gli articoli di chi è stato previdente e mi ha mandato per tempo poesie da tenere in cambusa. Scusate per il contrattempo, purtroppo in ospedale non ho una connessione decente per continuare il lavoro, ed anche le energie non sono più quelle ottimali per tenere il sito con la consueta puntualità. Vi abbraccio tutti e vi do appuntamento fin d’ora a nuove pagine di poesia e di amicizia. Un caro augurio di buone feste a tutti voi!     Massimo

Published in: on dicembre 18, 2016 at 21:23  Comments (27)