Il tuo nome: speranza

Io non conosco l’arte che m’affranchi
dal tedio o dal dolore;
ma so che una farfalla è ben capace
di prelevare il polline dal cuore
d’una ridente campanella gialla.

Portami il tuo sorriso di farfalla
e innesta nel mio cuor verdi passioni.
Per continuare a vivere e a danzare
sul ghiaccio con i pattini ossidati
serve la linfa delle tue emozioni.

Santi Cardella

Annunci
Published in: on febbraio 13, 2018 at 07:28  Comments (5)  

Macerie

Di fronte
alla spiga di grano che matura,
al ronzio laborioso degli insetti,
al frutto che colora ed orna il ramo,
alle provvide azion della natura,
stanno le insane attività dell’uomo
che con la sporca e delittuosa guerra
rivendica il dominio sulla terra
del perverso demonio.

Di fronte
agli stupri, alle mafie, alle estorsioni,
alle devastazioni del terrore,
allo strazio di vita ancora acerba,
fra tante atrocità, tanto dolore,
dove trovo un’impronta del Creatore?

Aspetto, disperato, un filo d’erba.

Santi Cardella

Published in: on gennaio 30, 2018 at 06:55  Comments (8)  

Natale ’54

6-iyunya-19ch-vasilki-v-pole

La prima volta che amai riamato
avevo sedici anni e di repente
da che ero sano mi trovai malato
per una dolce pupa adolescente.

Vidi negli occhi suoi raggi di sole,
nei suoi abbracci trovai pace infinita
ed abbagliato come un girasole
sperai d’averla accanto per la vita.

Nel mio cuore sbocciò tutto un giardino
ove la passiflora e il fiordaliso
vestivano d’azzurro il mio mattino
pellegrino fedel del suo sorriso.

Era Natale e nacque in quell’inverno
la mia prima nozione dell’amore
che pensavo davvero fosse eterno
e non s’accompagnasse mai al dolore.

Ma all’improvviso venne un giorno nero
in cui disposizioni superiori
trasferirono dentro al cimitero
le emozioni, il giardino ed i suoi fiori.

Se passo dalla via dove il pensiero
vide l’anima mia farsi persona,
la mente torna ancora al giorno nero
che, sepolto nel cuor, non m’abbandona.

Eppure sono grato alla fanciulla
che popolò di sogni il mio pianeta,
accese il fuoco e poi sparì nel nulla;
per non morire…diventai poeta.

Santi Cardella

Published in: on gennaio 17, 2018 at 07:39  Comments (10)  

Brivido blu

Scendendo con il sole verso il mare
conoscerò la fine del racconto
che m’ha riempito l’anima ed il cuore.

Ma non potrò evitare, come tutti,
l’abisso dell’immensa gola oscura
andando oltre il tramonto,
dove il sol trascolora dietro i flutti.

Rapito dentro il blu vorrei abbracciare
la tua anima e la forma del tuo corpo,
essenze della nostalgia d’eterno,
templi del mio inappagato amore.

Con ambo i desideri al nuovo Oriente
volgerò gli occhi e in piena luce spero,
mirando i calchi che ha forgiato il Padre,
di trovare la chiave del mistero.

Santi Cardella

Published in: on gennaio 5, 2018 at 07:10  Comments (1)  

Glaciazione

La sonora cascata
tace improvvisamente.
Molecole di spuma
come fiocchi di neve
stanno formando lente
il lago del silenzio.

La memoria del ballo,
il sangue che scorreva
dentro le nostre vene,
l’energia che spezzava le catene,
è tutto in questo lago di cristallo?

La magica bacchetta
che guidava il concerto
e l’arpa che nel vento singhiozzava,
sono come i sarcofaghi d’Egitto
occlusi nella sabbia del deserto?

Fermati, asceta, torna al tuo pianeta!
Rapida o lenta, cogli una carezza,
scorda le stelle, fuggi le acque molli!

Santi Cardella

Published in: on dicembre 20, 2017 at 07:22  Comments (5)  

Nel crogiolo di Vulcano

Là conobbi l’azzurro primitivo
in un mattino chiaro, senza nubi,
della mia adolescenza;
la quiete sognata mentre vivo,
il lago d’acque placide
in cui si ferma il tempo.

Ma da quel giorno cresce la presenza
magnetica, instancabile, suadente,
d’un vogatore occulto
che mi sospinge, come una corrente,
all’incontro fatidico con l’ombra,
approdo della barca oltre il confine.

Arcana e primigenia
chiusura dell’anello
ove il principio sposa la sua fine.

Quali altre plaghe ha in serbo l’universo?

Santi Cardella

Published in: on dicembre 11, 2017 at 06:55  Comments (1)  

Amore non corrisposto

Le luci d’una nave di soppiatto
balenano nel buio dell’orizzonte
e si perdono poi nella foschia
come un desio fra immagini lontane.

Alle pendici prossime del monte
sonnecchiano due case
nell’incerto chiarore del mattino
che non ha fretta di trovar la via.

Viandante solitario
vago in silenzio verso mete vane
e raccolgo distratto
l’aure marine e il pianto d’un bambino.

Oh, cuore trepidante nell’attesa,
dove va questa umanità sospesa?

Santi Cardella

Published in: on novembre 27, 2017 at 07:48  Comments (1)  

L’alba sospirata

In età giovanissima
ho imparato a convivere
con un dolore eterno.

Ma la luce purissima
per cui conviene vivere
l’ho cercato, ostinato,
nel cielo e in ogni dove:
perfino su le soglie dell’inferno.

Lungo tutta la vita ho avuto cura
di sciogliere nel tempo e nel ricordo
tutte le amare travagliate prove;
ed alla fin della ricerca, grato
per l’alba sospirata che s’approssima
sul fervido giardino che ho nell’anima,
lasciando il corpo, l’abito invecchiato,
darò al cielo l’amor che gli astri move.

Santi Cardella

Published in: on novembre 17, 2017 at 07:46  Comments (3)  

Il mio sole

Luna lucente, splendida sull’acque
ove ti specchi tremula e profonda,
nel tuo letto d’argento dorme l’onda
da cui, figlia d’Amor, Venere nacque.

Al suo apparire l’universo tacque,
scosso dall’oro della chioma bionda,
e illuminasti tu la notte fonda
per coronar la dea che al mondo piacque.

Ma sorse il sole e impallidì la luna
abbagliata dai rai di quella stella;
mille specchi animaron la laguna

d’una luce che luce altrui cancella
e dai raggi sommersi uscì la bruna
mia sirena, del sol dolce sorella.

Santi Cardella

Published in: on novembre 4, 2017 at 07:43  Comments (8)  

Libertà

Quando andrò via
ponete i libri miei dentro la bara
e sul cippo una lieve banderuola.

Chi cerca l’eco del mio sentimento
potrà indagarne l’anima nel mare
là dove l’onda dialoga col vento.

Là dove il volo d’un gabbiano ardito
negli altri accenderà l’alto desio
di conoscer l’ignoto e l’infinito;
l’arcana attesa che chiamiamo Dio.

Santi Cardella

Published in: on ottobre 20, 2017 at 07:21  Comments (15)