Una mamma al suo bambino

Madre bambino

THE COTTAGER TO HER INFANT.

The days are cold, the nights are long,
The north-wind sings a doleful song;
Then hush again upon my breast;
All merry things are now at rest,
   Save thee, my pretty Love!
The kitten sleeps upon the hearth,
The crickets long have ceased their mirth;
There’s nothing stirring in the house
Save one wee, hungry, nibbling mouse,
   Then why so busy thou?
Nay! start not at that startling light;
‘Tis but the moon that shines so bright
On the window pane bedropped with rain:
Then, little Darling! sleep again,
And wake when it is day.
.
§
.
Sono freddi i giorni e lunghe le notti,
E suona il vento note dolenti;
Su vieni e rifugiati contro il mio cuore;
Le cose liete ora dormono tutte,
Eccetto te, mio piccolo amore!

Dorme il gatto vicino al camino,
Da tempo i grilli non fanno cri cri,
E tutto tace in casa, bambino,
Tranne un topino affamato che rosica,
Ma tu non dormi, perché?
Non badare a quella luce di fuori
È solo la luna che splende,
Dietro il vetro grondante di pioggia:
O su, piccolino: continua a dormire,
Finché il giorno ritorna.
.
DOROTHY WORDSWORTH
Published in: on gennaio 16, 2016 at 07:12  Lascia un commento