Mi piacciono gli Americani

I like Americans.
They are so unlike Canadians.
They do not take their policemen seriously.
They come to Montreal to drink.
Not to criticize.
They claim they won the war.
But they know at heart that they didn’t.
They have such respect for Englishmen.
They like to live abroad.
They do not brag about how they take baths.
But they take them.
Their teeth are so good.
And they wear B.V.D.’s all the year round.
I wish they didn’t brag about it.
They have the second best navy in the world.
But they never mention it.
They would like to have Henry Ford for president.
But they will not elect him.
They saw through Bill Bryan.
They have gotten tired of Billy Sunday.
Their men have such funny hair cuts.
They are hard to suck in on Europe.
They have been there once.
They produced Barney Google, Mutt and Jeff.
And Jiggs.
They do not hang lady murderers.
They put them in vaudeville.
They read the Saturday Evening Post
And believe in Santa Claus.
When they make money
They make a lot of money.
They are fine people.

§

Mi piacciono gli americani
Sono così diversi dai canadesi.
Non prendono sul serio i loro poliziotti.
Vengono a Montreal a bere.
Non a criticare.
Dicono di aver vinto la guerra.
Ma dentro di loro sanno che non è vero.
Hanno un tale rispetto per gli inglesi.
Amano vivere all’estero.
Non si vantano dei bagni che fanno.
Ma li fanno.
Hanno denti così sani.
E portano la maglietta tutto l’anno.
Vorrei solo che non se ne vantassero.
Hanno la seconda marina del mondo.
Ma non ne parlano mai.
Vorrebbero Henry Ford come presidente.
Ma non lo eleggeranno.
Hanno capito il gioco di Billy Bran.
Di Billy Sunday si sono stufati.
Gli uomini hanno dei tagli di capelli così buffi.
È difficile imbrogliarli sull’Europa.
Ci sono già stati.
Hanno prodotto Barney Google, Mutt e Jeff.
E Jiggs.
Non impiccano le assassine.
Le mettono nel vaudeville.
Leggono il Saturday Evening Post
E credono a Babbo Natale.
Quando fanno quattrini
Fanno un mucchio di quattrini.
È brava gente.

ERNEST HEMINGWAY

Published in: on dicembre 9, 2014 at 07:08  Comments (2)  

Con la giovinezza

Addio giovinezza

ALONG WITH YOUTH

A porcupine skin,
Stiff with bad tanning,
It must have ended somewhere.
Stuffed horned owl
Pompous
Yellow eyed;
Chuck-wills-widow on a biased twig
Sooted with dust.
Piles of old magazines,
Drawers of boy’s letters
And the line of love
They must have ended somewhere.
Yesterday’s Tribune is gone
Along with youth
And the canoe that went to pieces on the beach
The year of the big storm
When the hotel burned down
At Seney, Michigan.
§
Una pelle di porcospino
Indurita dalla cattiva conciatura
Chissà dov’è finita.
Un allocco impagliato
Pomposo
Gli occhi gialli;
Un caprimulgo su un ramo inclinato
Nero di polvere.
Pile di vecchie riviste,
Cassetti di lettere infantili
E la riga dei saluti
Chissà dove sono finiti.
La Tribune di ieri è passata
Con la giovinezza
E la canoa che andò in pezzi sulla spiaggia
L’anno dell’uragano
Quando bruciò l’albergo
A Seney, Michigan.
.
ERNEST HEMINGWAY
Published in: on settembre 23, 2014 at 07:38  Comments (3)  

Tutti gli eserciti sono uguali

ALL ARMIES ARE THE SAME

All armies are the same
Publicity is fame
Artillery makes the same old noise
Valor is an attribute of boys
Old soldiers all have tired eyes
All soldiers hear the same old lies
Dead bodies always have drawn flies

§

Tutti gli eserciti sono uguali
È quel che sembra e non quel che vali
L’artiglieria fa il solito rumore
Attributo dei giovani è il valore
Stanchi sono gli occhi dei vecchi soldati
Gli rifilano le solite menzogne
Le mosche han sempre amato le carogne.

ERNEST HEMINGWAY