Sonos ‘e memoria

Cando a sa mente mia tue ti paras

che in sonos de memoria m’ischida

in coro oe mi brujan sas tuas laras

ammentos chi m’abberin sas feridas.

Prite nessi una olta no mi naras

chi mi amaisti tantu e tantu m’amas?

Ojos tristos ch’in delirios e ammentos

che umbras mi lassades su manzanu

preguntende a d’ogni coro amadu

a immagines chi di formant’ in beru

s’idu han in su mundu tantu amore

ca amare tantu es sì tantu dolore?

 §

SUONI DELLA MEMORIA

Quando tu appari alla mia mente

risvegli in me suoni di memorie,

nel cuore mi bruciano le tue labbra

e i ricordi mi riaprono le ferite.

Perché per una volta non mi dici

che mi hai amato tanto e tanto mi ami?

Occhi tristi che in deliri e memorie

come ombre mi lasciate la mattina

chiedendo ad ogni cuore che ama

con immagini che si formano dal vero:

se hanno visto al mondo tanto amore,

perché amare tanto è, sì, tanto dolore?

MARIA CARTA

Annunci
Published in: on agosto 20, 2011 at 07:00  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , , , , , ,