Qual rugiada e qual pianto

Qual rugiada e qual pianto,

quai lacrime eran quelle

che sparger vidi dal notturno manto

e dal candido volto delle stelle?

E perchè seminò la bianca luna

di cristalline stelle un puro nembo

a l’erba fresca in grembo?

Perchè nell’aria bruna

s’udian quasi dolendo, intorno intorno

gir l’aure insino al giorno?

Fur segni forse de la tua partita,

vita de la mia vita?

TORQUATO TASSO

Published in: on marzo 11, 2013 at 07:25  Comments (2)  

Stanotte l’amore è muto

Tacciono i boschi e i fiumi,
e ‘l mar senza onda giace,
ne le spelonche i venti han tregua e pace
e nella notte bruna
alto silenzio fa la bianca luna:
e noi tegnamo ascose
le dolcezze amorose:
Amor non parli o spiri,
sien muti i baci e muti i miei sospiri

TORQUATO TASSO

Published in: on maggio 2, 2011 at 07:45  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , , , , , ,

Non sono in queste rive

Non sono in queste rive

fiori così vermigli

come le labbra de la donna mia,

nè’l suon de l’aure estive

tra fonti rose e gigli

fa del suo canto più dolce armonia.

Canto che m’ardi e piaci,

t’interrompano solo i nostri baci.

TORQUATO TASSO

Published in: on gennaio 10, 2011 at 06:55  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , , , ,