Pierre

Penso a te
nei tempi della scuola con noi
sottile pallido un po’ perso
tu già da noi così diverso
triste…
Penso a te
ricordo si rideva tra noi
di quel tuo sguardo di bambina
di quella tua dolcezza strana
triste…
Pierre ti ho rivisto
questa sera e tu
tu abbassi gli occhi
ti nascondi e poi
te ne vai
scusami
se ti ho riconosciuto però
sotto il trucco gli occhi sono i tuoi
non ti arrendi a un corpo che non vuoi
senti…
Pierre sono grande
l’ho capito sai
io ti rispetto resta quel che sei
tu che puoi
Pierre sono grande
l’ho capito sai
io ti rispetto resta quel che sei
tu che puoi

VALERIO NEGRINI (musica di Roby Facchinetti)


Annunci
Published in: on dicembre 28, 2010 at 07:31  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , ,