Tu sei la nuvola della sera

Tu  sei la nuvola della sera

che vaga nel cielo dei miei sogni.

Io ti dipingo e ti  modello

con i miei desideri d’amore.

Tu sei mia, solo mia,

l’abitatrice dei miei sogni infiniti!

I tuoi piedi sono rosso-rosati

per la vampa del mio desiderio,

spigolatrice dei miei canti al tramonto!

Le tue labbra sono dolci-amare

del sapore del mio vino di dolore.

Tu sei mia, solo mia,

abitatrice dei miei sogni solitari!

Ho oscurato i tuoi occhi

con l’ombra della mia passione,

frequentatrice della profondità

del mio sguardo!

T’ho presa e ti stringo,

amore mio,

nella rete della mia musica.

Tu sei mia, solo mia,

abitatrice dei miei sogni immortali!

RABINDRANATH  TAGORE