Il nuovo avanza

Cambiamento lento
impercettibile nell’aria
l’araldo silenzioso del tempo
sfoglia calendario e pelle
così ci ritroviamo più maturi
qualche ruga nascosta
qualche capello bianco
sulle tempie segnate dagli affanni
eppure dentro, nel profondo
cosa è cambiato?
Il cuore magico tamburo
annuisce la melodiosa marcia
ad ascoltarlo si rimane rapiti
come se l’eco del cielo
suonasse nelle vene
l’antica  musica del vero Amore
mai passata di moda.
Oggi voglio restare così
in punta di piedi
sospesa alle ciglia celesti
di un amorevole Padre
che continua a portarmi in braccio,
mentre forte ruggisce il vento di tempesta.

Roberta Bagnoli

Lo scricciolo

Vorrei essere scricciolo
così piccolo e minuto
incantevole allo sguardo

ultrasuono è il suo verso
impercettibile onda sonora
come tromba di araldo

annuncia note segrete
al mendicante di parole
che raccoglie il suono
ponendolo su di un’arpa

i fili della vita
sono le corde
dita sapienti
ne fanno melodia

Maristella Angeli

Published in: on maggio 8, 2010 at 07:03  Comments (10)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,