Come, quando, dove?

Tentare di decifrare il futuro,
con quale alchimia
interpretare gli indizi del destino,
leggere i segni della notte
carpire i segreti di Madre Natura?
Sospeso
il pensiero viaggia  nel tempo
a ritroso e avanti
alla ricerca dell’assoluto
di ciò che è sicuramente vero
dei significati reconditi della vita
e del senso dell’esistenza.

Fra poco sarò pronto
non manca poi molto
credo,
fra poco finalmente saprò
il come
il quando
e soprattutto il dove andrò.
…E l’emozione si mescola alla paura.

Sandro Orlandi

Al poeta

Non cerco approvazione
prostituendo la mia mente
per due soldi di gloria
gettati dall’ alto come
spiccioli ad un barbone
solo per toglierlo
di torno e guardare altrove.
Più alta
è la mia mira
avvicinarmi a Dio
creando in voi la vita
che sto provando io
travolto da un pensiero
che saprebbe di assoluto
se non fosse che poi scritto
è tuttaltro che infinito.

Gian Luca Sechi

Published in: on giugno 20, 2011 at 07:15  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , ,