LE SFUMATURE DANNO VITA AI COLORI…

Accogliamo l’invito della nostra Tinti, che approfittando del periodo estivo di riflessione, ci chiede di pronunciarci su come vorremmo il nostro Cantiere, spronando ciascuno a dare il suo contributo di idee e suggerimenti per fare sempre più bello ed accogliente questo angolo di poesia che ci siamo ritagliati nella rete e che vive esclusivamente del nostro entusiasmo e  della nostra passione. Ascoltiamo quello che ha da dirci:

– Cari “cantierini”, stiamo andando verso le vacanze e forse potrebbe essere il momento di fare un bilancio sulla nostra casa in costruzione che via via cresce, accoglie, sente e vola. Gli uccelletti hanno fatto nidi, le nuvole la sfiorano di vento, ci sono zaini appesi alle finestre e bandiere colorate sui balconi, le porte sono aperte e azzurro il cielo e il tetto manca per vedere alto, s’ascolta la sera il profumo del mare, all’alba il muschio dei boschi e la notte il canto dei cigni. E allora che ve ne pare? Vorreste qualcosa di nuovo da inserire? Vi sembra che le scelte siano consone ai vostri desideri e sogni? E le immagini? Mancano riflessioni? Tutte le proposte ci servono per procedere in questo “LAVORO” corale di collaborazione e condivisione che, credo, ci rende migliori… Aggiungi, togli, elimina ma…mi pare il  caso di tentare….!

Tinti Baldini

Davanti a te


Davanti a te
avvolto nel manto d’oblio
nero e insondabile
piego la testa
e racchiudo il cuore
nell’umano dolore.
Piangono i fiori
la tua vita recisa
e rimane nel vento sospesa
quella assurda domanda
che nessuno potrà mai esaudire
forse tu adesso sai
e sorridi fra glicini in festa
e versi di cielo infinito
lo stesso che grava plumbeo e affranto
adesso sulle nostre teste smarrite.
Oggi sostiamo in silenzio
chi sa pregare preghi
chi sa cogliere un fiore lo colga
chi sa donare una parola
o un semplice abbraccio
lo faccia nella semplicità del cuore
e chi ha la forza d’amare e di continuare a vivere
la trasmetta con impeto e passione
ai familiari,  agli amici più cari
e a noi tutti poeti del Cantiere
che fragili e smarriti come bambini
ancora attendiamo un cenno
o una carezza riparatrice
per continuare  il nostro
caro e incerto viaggio.

Roberta Bagnoli

Dedicata a Claudio

Grazie amici

Forse lo avete già visto da quel numerino in fondo a destra nel “rullo” del Cantiere… ora è ufficiale, abbiamo superato i 100.000 accessi dall’inizio delle pubblicazioni! Era la fine di ottobre, e questo blog partì un po’ come un esperimento, così, in sordina, senza pretese. Era un modo per ritrovarci tra amici per mettere lì le nostre cose, per poterle poi ritrovare in bell’ordine con un clic del mouse. Davvero non mi sarei mai immaginato che strada facendo questo Cantiere sarebbe diventato un punto di riferimento, l’angolo preferito dove fermarsi, un po’ come un…rifugio alpino dove sostare e ristorarsi, e magari sognare un po’, voi con me, ed io con voi. Siete stati magnifici amici, ed io vi ringrazio di cuore. Spero che continueremo insieme questo viaggio in poesia ancora per molto, non mettiamo limiti alla provvidenza…in fondo di questo passo tra cinque anni potremmo ritrovarci qui a festeggiare il milionesimo accesso!

Massimo

Published in: on aprile 27, 2010 at 18:23  Comments (14)  
Tags: , , , , , ,

Il giorno della Terra

Lo sapevate che il 22 aprile è la Giornata della Terra? Un giorno dedicato all’ambiente, alla conservazione della natura e alla salvaguardia della biodiversità, celebrato con iniziative ed eventi in tutto il mondo sin dall’ormai lontano 1970.  E’ superfluo sottolineare che abbiamo tutti a cuore le sorti del nostro pianeta sofferente ed in crescente pericolo, depredato da una economia cinica e miope e devastato  da una tecnologia che è a servizio del profitto e non dell’umanità. Anche i poeti, sempre sensibili ai temi dell’ecologia e della natura, sono chiamati a mobilitarsi  in difesa della nostra Terra.  A questo proposito vi segnalo la bella iniziativa che i nostri amici di Technologeek, una “costellazione” di diversi blog ad argomento poetico e letterario,  hanno avuto per l’occasione, dedicando appositamente a questa ricorrenza un sito che raccoglie poesie ispirate ai temi della natura e dell’ambiente. Fra i poeti che vi compaiono troverete anche molte vecchie conoscenze del Cantiere… Eccovi qui sotto il link, e come al solito, buona lettura!  E naturalmente tanti auguri alla Terra, che ne ha veramente bisogno….!

Il Cantiere

http://www.technologeek.com/gallery/earth-day.htm

CANTIERE POESIA

Coro totale

Assioma di poeti

Nel mezzo del cammin

Tenendoci per mano

Interagiamo

Esprimendo pensieri

Raccogliendo commenti

Evidenziamo emozioni

Presenti ogni giorno

Ondeggiando nel verso

Enunciamo al lettore

Sensazioni ed emozioni

In un volo pindarico

Atterrando nell’amore

Marcello Plavier

Ingegnosamente costruiamo un rifugio per il sentimento