Toccare

PALPAR

Mis manos

abren las cortinas de tu ser

te visten con otra desnudez

descubren los cuerpos de tu cuerpo

Mis manos

inventan otro cuerpo a tu cuerpo

§

Le mie mani
aprono la cortina del tuo essere
ti vestono con altra nudità
scoprono i corpi del tuo corpo
le mie mani
inventano un altro corpo al tuo corpo.

OCTAVIO PAZ

Published in: on dicembre 10, 2011 at 07:25  Comments (4)  
Tags: , , , ,

Trasparenza


Assente traversa il triangolo un occhio
e un par di rondini intravede in volo
mentre off/out si sente sempre più solo
e triste vecchio e vano scarabocchio:
forse lo ha colto strano un malocchio
e cerca accanito il suo ultimo brolo
perché di poesia si trova al polo
piegato? No-ooo! E addrizza il ginocchio
non più silente pen(s)oso dolente:
è primavera e l’assiòl fa un assolo,
sboccia in giardino un notturno turchino,
riesce allegramente a frotte la gente:
alfin le cortine cadono al suolo
e torna libero il vetro e ialino!

Sandro Sermenghi

Published in: on gennaio 21, 2010 at 07:18  Comments (2)  
Tags: , , , , , , , , ,