Mi domando se abbia un senso il mio ricordare

 
Mi domando se abbia un senso il mio ricordare
scandagliare i fondali della memoria
fra apparizioni fantastiche di piante e animali
ora sfuggenti ora persistenti affascinanti o orrorifici
.
isolata come un palombaro nel suo scafandro
le profondità oceaniche dell’inconscio
non sono il mio elemento e ho bisogno
di supporti protettivi per tenermi in vita
.
mi domando se questo sia morire
l’andare a ritroso a rivedere i già vissuti
momenti cristallizzati
.
aggirarmi fra alghe e coralli
anemoni di ogni colore e cavalli marini
e non sentire l’acqua sul viso
sulla pelle o fra i capelli
.
essere l’elemento estraneo che osserva
l’ossigeno aspirato dal boccaglio
il suono del mio unico respiro
a guardare fiori fra i relitti
.
mi domando se questo sia invecchiare

azzurrabianca

Il dolore

Pain – has an Element of Blank –
It cannot recollect
When it begun – Or if there were
A time when it was not –

It has no Future – but itself –
It’s Infinite contain
It’s Past – enlightened to perceive
New Periods – Of Pain.

 §

Un elemento di vuoto – ha il dolore –
Non poter rammentare
Quando ha avuto inizio – o se c’è stato
Un tempo in cui non c’era –

Non ha futuro – tranne che in sé stesso –
Racchiuso è il suo passato
Dal suo infinito – illuminato a cogliere
Nuove ere – di dolore.

EMILY DICKINSON

(traduzione di Letterio Cassata)

Published in: on febbraio 9, 2012 at 07:27  Comments (3)  
Tags: , , , , , , ,

Male d’amore


Evanescente nell’aria,
ma forte e deciso,
ti toglie il respiro,
lo senti sul viso,
e ti vieta il dormire
Eppur non lo vedi…
l’arcano elemento,
vorresti sfidarlo…
guardarlo negli occhi,
ma agisce nell’ombra,
e colpisce mirato.
Ti annulla,
e sei in sua balìa
E’ un male strano,
ma, ambito e sofferto,
è un male sperato …
è il male d’amore

Ciro Germano

Published in: on settembre 20, 2010 at 07:07  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , ,