Il mediocre

Vive all’ombra della gente,
non esprime i suoi pensieri,
e non si schiera apertamente

I discorsi ? Sempre e soli…
imperniati vagamente

Una figura inesistente!

Un vero scendiletto nel lavoro
e tutto ciò…
per la pacca sulla spalla
del diretto superiore

La strategia è vincente
e continua…
la sua ascesa coi parenti

Ecco, allora, che
porta il cane della moglie
a far la piscia nel giardino
le faccende di casa,
e tutto il resto un suo dominio

Esso ambisce che nel letto,
a chiusura di giornata,
per la grossa faticata
ci sia la giusta…
ricompensa meritata

Ma , lei è stanca,
le sue chances
le ha già spese stamani…
con l’amante,
e…
allora gli consente
in via del tutto eccezionale,
e solo per un attimo…
di fargliela guardare

Ciro Germano

Monopattino

MONOPÀTIN

S l é bèl andèr la matéina,
monopâtin tótt sfrenè,
a rimpîr la mî inpuléina!

La srà zért na fadighè
andèr só dala Mariéina
però quand arò infurchè

monopâtin tótt slighè
ala bâsa vérs cà mî
par la strè tótt maraviè
i diràn: “Che fantasî”,

cuncuistèr una culéina
con la fôrza di pulpâz
par cunzèr l’insaladéina:
oh, l amåur che gran strapâz!

§

Com’è bel gire a mattina,
monopattino sfrenato,
a riempire l’ampollina!

Sarà certo una faticata
andar su dalla Marina
però quando avrò inforcato

monopattino slegato
alla bassa verso casa mia
per la strada meravigliati
mi diranno: “Che fantasia”,

conquistare una collina
con la forza dei polpacci
per condir l’insalatina:
oh, l’amor che gran strapazzo!

Sandro Sermenghi