Il pescespada

la baia si apparecchia
di lidi
ombrelloni
sedie a sdraio…
i villeggianti
coprono la sabbia,
è l’ora!
il pescespada
slanciato
forbito
casanova…
il fiuto lo conduce
e l’aria dolce
profuma
tra l’onde…
e nei ritrovi
prilla
strabiliando
le aguglie
e le sardelle.

Giuseppe Stracuzzi

Si fa sera

L’ombra stanca sale
lungo vertigini di monti,
il viandante
sospeso tra guerra e pace
ritira le truppe di memorie
e torna a fortilizio con la fretta
di consegnare prima di partire
il compito assegnato
per non rischiare il fiuto di mastini
che potrebbe inseguire
all’altro lato..
Ora il tempo è scaduto,
aggiunge il nome,
marca un’altra sconfitta
sul diario…
nella biblioteca dell’archivio
dove giace la serie
contraddistinta di scaffalature
la risposta
a questo circolare di sembianze
è la parola amore
che si dipana nello stile aperto
senza orizzonte.

Giuseppe Stracuzzi

Noi

in anagramma
noi,
segugi di noi stessi
col fiuto addormentato
nell’apnea d’una sindone
illusoria.
Sarà la vita karmica
a prenderci a braccetto
con l’insegnamento della sofferenza.

Glò

Published in: on giugno 15, 2010 at 07:37  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , ,

Donna e cane


Piccola rincorsa e salto
la tua inquietudine
principio, di un passato lontano
col mio mattino chiaro nella mano
noi due camminiamo
gitani e vicini
con il fiuto della vita andiamo
fra le vie e i campi
dei miei giorni incostanti
noi , gli interpreti del cuore
chi mai ci fermerà muto animale?
Mi osservi
con cento occhi pazienti
distilli i miei pensieri come ieri
scopri gli sguardi e poi regali
la tua infinita fiaba;
io sono pollicina
e insieme a te, ritroverò la strada…

Aurelia Tieghi

Ed è…

Ed è nelle tue parole
il conforto mio
limite dove m’accuccio
quasi mi aggrappo,
barca senza timone
allo sbaraglio, nessun diario di bordo
se non il fiuto del mio istinto,
tu il nostromo
che s’orienta osservando
l’arteria del cuore,
ora unico scalo.

Beatrice Zanini

Published in: on febbraio 12, 2010 at 07:23  Comments (5)  
Tags: , , , , , , , , ,