Luce dei miei giorni

E’ che so amarti
nel sorriso d’una lacrima
che,
fuggendo,
si lascia
rimboccare da morsi
d’abbagli continui…

avvolgendomi
di tua presenza
la mia vita
nei millesimi
di tempi diversi
diventa eterna

nel trovarti
riscopro
cerchi intoccabili
di futuri
a venire
in soluzioni
diversificate…

E’ un semplice spessore
vissuto
accanto ad un ieri
mai pensato…
e nemmeno sperato
nel tocco di profumo
diventato nostro.

Glò

Published in: on febbraio 13, 2012 at 07:46  Comments (9)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Kancer

Scavano il grembo
della terra trapanando
timpani d’eco assuefatti;
raccolgono frutti
della sua scorza ammalata
ingoiandone gusti precari,
senza futuri certi d’astratti cibi;
affresco tempestoso
di faraonici ricchi moderni
nell’era del nuovo “era” imperfetto
senza sosta l’America tossisce
e all’europeo sanno diagnosticare
letale cancro ai polmoni;
troppo fumo tra le distese
d’evacuate emozioni…
e la terra (quasi)
implode tra i suoi stessi peccati.

Glò

Published in: on ottobre 8, 2010 at 07:13  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,