Circa

Volevo scrivere di risa
farne fili
da stenderci la pena ad asciugare
_________________la pioggia
ha intriso il muschio del basalto
e tra le righe restano gli addii.

Al di qua dei lampioni
segnalo un molo di quietanze
bitte e gomene vane
nessuna barca naviga il cortile

Un tempo d’altre vite
_________________ era la scia
che si chiudeva dietro
andavo
e non sapevo smettere d’amare.

Cristina Bove

Published in: on luglio 27, 2011 at 07:03  Comments (8)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

…Notte di maggio

Notte serena
di un maggio che ritorna
: avevo sonno
: non ti avevo cercato
: non avevo gettato
le gomene al vento.

Solo
cucivo di silenzio
la luna alle cimase.

Ero un corpo estraneo
nell’occhio del destino,
goccia precipitata
nel lago dell’immenso
: la quintessenza minima
della solarità.

Silvano Conti

Published in: on maggio 9, 2011 at 07:35  Comments (2)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,