Solitudine

Amica di tanti, imposta ai più, figlia di una società insensibile
e frettolosa.
Chi non ti conosce si sente al sicuro tra le tue braccia,
mai pensa che, incontrandoti anche solo per poco,
poi non ti lascia più, entra nel tuo labirinto, non trova
più l’uscita.
Tu porti ricordi lontani di una giovinezza che spesso
non c’è più, rivivi momenti a volte tristi, altri felici,
chi ti è compagna, spesso, cerca compagnia, discreta
senza pretese.
Qualcuno ti parla; altri ascoltano in silenzio il battito
del loro cuore.
Chi parla ti racconta il suo dolore, tu non puoi rispondere,
sei la solitudine.

Gianna Faraon

Labirinto

 
Il mondo è un labirinto
dove tutti imboccano  strade diverse
dove tutto si incrocia
come le mani per pregare
dove tutto si esprime
come in una poesia
anche il destino si incrocia
in questo labirinto senza fine

Rosy Giglio

Published in: on febbraio 6, 2012 at 06:56  Comments (8)  
Tags: , , , , ,

Il labirinto

Frammisto appellativo
di visioni ad occhi chiusi
di passi abbozzati tentoni
il labirinto
dove il silenzio sordo
è ingannevole consiglio
e delirio pare il ragionare
di chi imbocca cieco la via
di ogni difficile scelta.

Daniela Procida

Published in: on gennaio 3, 2012 at 07:37  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , ,

Tra discese e salite

Nella notte
binari segnano
destini di carrozze
che attraversando mondi
cullano sogni
arrugginiti da tempo

intanto che
angeli dormono
sotto ali protettrici

poveri diavoli aspettano
ognuno di scendere
nel proprio labirinto

e tenendosi per mano
sfuggevoli pensieri
si scompigliano
nel vento
di finestrini rotti

Pierluigi Ciolini

Published in: on novembre 26, 2011 at 06:54  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Un sogno


Un sogno…
Una pineta
tu seduta sulla panchina
e cercavi la mia mano lì vicina
ti sei girata e subito buio!
Da dove esci?
Vedi un percorso
ambiente in una nebbia fitta
ti sei girata
e ti sembrava un bosco
fasce oscure nera nebbia
osteriggio di un mattino
non credevi nel labirinto
nelle spine
e nei rovi di trovare il male
opprimente
della paura di un ombra sacra
come fuliggine nell’aria
e nei vortici cadevi
urlando per toccarmi perchè
mi credevi vicino
e mi cercavi nel narcotico mattino
ma eri in prigione nel tuo letto…

Enrico Tartagni

Viaggio di notte


Attratto lo sguardo,
dove righe di luci vanno all’orizzonte
frecce bianche indicano la meta
percorrendo  paralleli ai paraurti
tunnel luminosi si accendono di bagliori
come il sole al mattino

strade interrotte
deviazioni in continuo
danno il senso di un labirinto
e continua il viaggio
in  queste strade illuminate
lampeggiando di giallo oro
merlettano il battistrada
e il bianco corallo segna per terra  la strada
come la mappa il tesoro
una  grande galassia
con pianeti e comete  illuminati tra loro
e un viaggio di notte
percorso sull’autostrada

Rosy Giglio

Il ritmo nel tempo

Il tempo incalza e ignora
Il mio ritmo rallentato, eppure io lo sento.
Flebile e indeciso, ha voce di bambino
impaurito
e vorrebbe dar vita a un desiderio ..
Scalcia dentro nei miei timpani
s’affaccia e poi rientra
nel suo labirinto …

Beatrice Zanini

Published in: on luglio 15, 2010 at 07:13  Comments (3)  
Tags: , , , , , ,

Pastelli

Pastelli dai tanti colori
su di un foglio bianco.
Ho scritto di me: ricordi,
sofferenze, gioie.
L’incanto della vita che afferro
perduta
nel labirinto dei pensieri.

Soffermo lo sguardo
torno a vedere
ciò che ero.

Guardo lo specchio
cercando gli occhi
di chi guardava
stupita la vita.

Maristella Angeli

Published in: on marzo 15, 2010 at 07:12  Comments (8)  
Tags: , , , , , , , , , , ,

Come il vento

 

 A tentoni, affrontando della vita
l’ennesimo brano, labirinto
melmoso di canali e sentieri,
brancolavo senza criterio,
quando, d’improvviso,
lei, farfalla di luce,
è apparsa.
Così, inaspettata,
nella mia sera.
Come fa il vento,
senza farsi annunciare.
Come fa il vento,
che passa, dando tormento
o sollievo
e poi si allontana
in un nuovo respiro.
Le ho sfiorato le ali,
lucenti ricami di regolite.
Incantata dalla sua scia,
variopinta e gioiosa,
come regalo di momenti lunari,
di mondi lontani,
l’avrei voluta, bella,
tutta per me,
ma, senza commiato,
come fa il vento,
che passa, dà tormento
ai pensieri
e fugge lontano, celandosi
dietro nuvole argento,
anche lei è svanita…
ed è già nostalgia.

Kinita

Published in: on dicembre 29, 2009 at 07:22  Comments (7)  
Tags: , , , , , , , ,

Vento di parole

[“Il labirinto del fauno” – di Pierluigi Ciolini – Acrilico e olio su tela]

Vento di parole
senza via d’uscita
amarezze scendono
non bagnano
deserti inesplorati
basterebbe solo
una piccola
e
sperduta carezza
nei labirinti
dell’incomprensione
di me stesso
oggi nomade
con un po’
di rabbia in tasca
girando questa città
senza via d’uscita

Pierluigi Ciolini

Published in: on dicembre 14, 2009 at 07:10  Comments (2)  
Tags: , , , , , ,