Legittima estorsione

 
La norma presuntiva
allaccia il tempo
dell’agnello e del lupo
ai giorni nostri,
il mostro di mille teste
complici
che puntano
al banchetto
è legittima mafia
corazzata,
dirottano le pieghe
con l’avallo
potente
del diritto
delle pale del mulino a vento
che aspetta al varco
lance di cartone…
e don  Chisciotte indomito
persevera il cammino
confidando
in qualche spada
che si unisca al coro…

Giuseppe Stracuzzi

Suono di pioggia


si sta bene
sotto le onde d’oca
ascolto quel rumore diverso
come un ballo festoso
cambiano i suoni, i ritmi, di
quel scrosciare imprevedibile
un rito che invoca tacchi di flamenco
sferzate di luce piena
disegnano lance in volo
e corde d’acciaio precipitano
balzando a zampillo
ruote schiacciano a ventaglio
vuoti riempiti
e suoni si ripetano, anche nella mente
tra ricordi di baci bagnati,
una pioggia, gustata
nella placida pigrizia

Rosy Giglio

Salici

Sul lago
salici inclinati
s’appoggiano agli altri
le loro stelle filanti
dondolano
hanno lance di foglie spuntate
quasi ricamate da un tocco

s’intrecciano
facendo cerchi nell’acqua
sforzandosi
per giungere al centro

salici
sospinti dal vento
inneggiano al sole
che li riscalda
poi muore.

Aurelia Tieghi

Published in: on marzo 7, 2010 at 07:03  Comments (7)  
Tags: , , , , , , , , , ,