I vagoni

La locomotiva trascina tre vagoni:
l’abbacchio
macellato
sulla soglia
della macelleria
guarda il mondo
che gli passa davanti
col terrore infitto
negli occhi spalancati…
il mondo
che gli passa davanti
e non lo vede…
il mondo
che lo cerca
e guarda il prezzo.

Giuseppe Stracuzzi

Published in: on luglio 12, 2011 at 07:34  Comments (5)  
Tags: , , , , , , , ,

Anna

Anna sapeva, ma non parlava.
Anna torturata e umiliata
urlava il suo tacere.
Anna uscì dalla macelleria
nella via dei signori.
Anna tornò a casa col viso devastato.
Anna aveva taciuto e sopportato
L’ira di chi il silenzio odiava.
In silenzio nel grembo portò
quella notte dove gli incubi
avevano corpo e mani violente.
Anna amò il frutto di quella notte
piena d’odio, vuota d’amore.
Dalla macelleria nella via dei signori
Anna portò dentro un raggio di pace e di vita.
Al primo vagito, perdonò.
Al primo sorriso tornò ad amare.
Al seno nutrì la speranza di un mondo
vuoto dall’odio, colmo d’amore.

Claudio Pompi

Published in: on settembre 22, 2010 at 07:06  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,