Stelle

Spuntano profumate
elette
non solo giardiniere di mimose
fioriere di cielo
evasioni universali
con eleganza
una accanto all’altra

Riflussi lunari
fra i viali solari o solitari
scrigni pazienti nelle avversità

Brillano capelli sciolti
alberelli al vento
gli occhi affaccendati
sensibili umori di ogni sera o primavera
sbocciano, dall’elemento luce.

Aurelia Tieghi

Tu, sole, hai la falce della morte

 
Di questa colorita Primavera
sono i rami odorosi dell’acacia
carica pure e dolci di mimose…
Più lente dal cielo piovono rose,
come soavi immagini lontane…
.
Ormai temprata è l’anima sopìta
d’ultimo sogno d’una primavera.
.
Ora nel pugno il mio destino serro
al vento ogni fiorito ramo chino
non molli nelle foglie delle rose
poveri sogni che svanite: Addio!
.
Anch’io ho una spada (o non è forse un fiore?)
che ancora brilla e splende rutilando
al sole, ch’arde tutto ciò ch’è  bello.
Tu, Sole, hai la falce della Morte,
che degli Umani miete intiere frotte.
.
Tuttavia qualcheduno ha petto saldo:
riesce a svincolarsi dalla stretta.
Solo un poco!   La Morte non ha fretta…

Paolo Santangelo

Mentre ancora raccolgo le mimose

 
Languida tenerezza, il tramonto,                                     
nel lesto suo nostalgico imbrunire                                    
e non m’accorgo di quel buio tetro                              
che spegnerà domani occhi al sole.
Mentre ancora raccolgo le mimose
del mio esser donna in questa vita,
mi prodigo ad infornare il pane                          
per chi mi amerà pur nell’ assenza.
Silenzio che ricorderà il profumo  
del lievito fermento di ogni vita,
inestinguibile del cuor la mensa   
mio costante e imperituro dono.
Perpetuerò l’amore che va oltre          
ogni confine, oltre l’orizzonte            
dove del sole il morire appare
ma è vitale l’eterno suo calore.

Elide Colombo

Tienimi stretta

Al tuo corpo
E avvolgimi
Come la luce
Bacia
Mimose di marzo
E il profumo
Sa di pace
E d’azzurro
Fino a strapparmi
Il fiato
Fino a divenir
Tutt’uno
Anima e corpo!

Inebriami
Del tuo vino
Distillato
D’uva
E passione
Carezze sospese
In cieli
Che non so parlare
A giocar con la brezza
Che abbraccia
I campi di grano
E semina vite
Con i chicchi
Dispersi
Nell’aria !

Amami
Come un poeta
In esilio
Che s’inchina
Al mare
E seppellisce
Tra le onde
Le sue lacrime
Malinconia
D’un canto
Che porta in serbo
Un nuovo sorriso
Un sogno nuovo
Da donare
E salvare in volo

Cammina
Accanto a me
E fammi sentire
Come se questa
Fosse
La mia terra!

Anileda Xeka

Mimose

Perlage di mimose
rotolano nel mistero
grani ocra ardono solivago ai rami
misteriosi si perdono
come lapilli nell’amore
tingono l’impossibile
e soffi di polvere
impregnano ricordi

Rosy Giglio

Published in: on giugno 11, 2011 at 07:25  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , ,

Metafora


Le mie mimose
ora le dedico.
Sul piano lucido spiccano.
Nell’eco della casa
quel giallo rafforza le mura
stucca crepe e
crea futuro
regge   incallito
all’urto della vita.

Rosy Giglio

Published in: on maggio 24, 2011 at 07:18  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , ,

8 marzo


Ed io non ho mimose
nè le vorrei  portare ai vostri  spenti
amari giorni e trascurate notti
donne della mia vita
donne per cui l’istante di un sorriso
varrebbe tutto l’anno di mimose
io no, forse però saranno rose
quelle che recherò nelle mie mani
quelle stesse che vi offro in ogni casa
mentre siete ai fornelli, a rassettare
o mentre ritirate i panni stesi
o mentre vi affannate tra il lavoro
la camera lo studio e il conto spesa
vi coprirò di mille e  mille rose
senza le spine, quelle le ho levate,
vi faranno da letto e da cuscino
e suonerò per voi cetre e liuti
cantando di ciascuna amori e vita
madri di madri, figlie, donne mie
che siete l’altra pagina del cielo
con me verranno con le braccia tese
gli uomini veri, padri, figli, sposi

Cristina Bove

Mimose

Le nuvole gialle di mimose in fiore
piumini soffici di talco intrisi

Piccoli fragili fiori ergono al sole
i loro rami dorati

profumo che inebria
vestendoti di seta che avvolge
in essenza profumata

adorno i riccioli scuri
con un ramo fiorito
piccola corona di un giallo dorato
regina ora sembro
di quel piccolo regno

Maristella Angeli

Published in: on gennaio 19, 2011 at 07:21  Comments (9)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Mi viene incontro

la luce stamani,
a passo di danza
s’ infila tra le coperte
si muove
tra i fianchi ,i seni
il collo.
Ha una coppa di cristallo
nelle mani di vento
colma di granelli
d’ oro e porpora
e lo versa sulla stanza
sui vestiti piegati
con cura
sulle tende azzurre
sui cigli
ancor sognanti
mentre fuori dalla finestra
un ala scandisce
il tempo della mimose.

Anileda Xeka

Published in: on gennaio 6, 2011 at 07:10  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rose di marzo

destatevi
rose di marzo
mimose radiose
languide e silenziose
aprite le ciglia stupite
ai raggi dorati;
ancora verrà primavera
a scioglier gli affanni
nel tiepido incanto
e intanto…
vi sfiorano gli anni,
nel cuore
speranze bambine
germogliano ancora
tra il crine
che il tempo scolora.

Viviana Santandrea



Published in: on marzo 13, 2010 at 07:16  Comments (9)  
Tags: , , , , , , , , , ,