Toccare

PALPAR

Mis manos

abren las cortinas de tu ser

te visten con otra desnudez

descubren los cuerpos de tu cuerpo

Mis manos

inventan otro cuerpo a tu cuerpo

§

Le mie mani
aprono la cortina del tuo essere
ti vestono con altra nudità
scoprono i corpi del tuo corpo
le mie mani
inventano un altro corpo al tuo corpo.

OCTAVIO PAZ

Published in: on dicembre 10, 2011 at 07:25  Comments (4)  
Tags: , , , ,

Lo scialle

Vorrei lo scialle delle tue braccia
alla sera
quando l’umidità mi penetra.
Vorrei il velo delle tue carezze
per proteggermi da insetti.
Vorrei il segno delle tue labbra
per render rosate le mie guance.
Vorrei il tuo corpo su di me
abito per coprire nudità.

E su tutta me stessa
una cascata d’amore
con lo scroscio
della tua voce.

Sandra Greggio

Published in: on giugno 21, 2011 at 07:25  Comments (12)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Fiori d’arancio

Come un preludio peccaminoso è marzo
la nudità che vuole l’artista,
il suo chimono,
fatto di luce e tempo sospeso.
In sponde opposte
è questo svilimento di arance a farci giorno
l’assenza delle onde
il labbro che si spacca: tributo passeggero
alla santità d’inverno.
Ci spiumano traversi dei fiocchi, a pieno viso
l’aridità del vento in pianura
muore l’erba, le mani nelle tasche
le isole felici.
Così procede, alterno a singhiozzi
il passo d’api
il fragile ricamo d’uccellagione insorta.
I vetri fanno mille e più crepe alla memoria
mille e più te riflessa
aggrappata alla mia schiena;
germogli che affamati succhiavano la vita.

Massimo Botturi

AMARE L’ITALIA

Che Dante non amasse l’Italia, chi vorrà dirlo? Anch’ei fu costretto, come qualunque altro l’ha mai veracemente amata, o mai l’amerà, a flagellarla a sangue, e mostrarle tutta la sua nudità, sì che ne senta vergogna.

NICCOLÓ UGO FOSCOLO

Published in: on marzo 17, 2011 at 07:21  Comments (4)  
Tags: , , , , ,

Dove l’amore vuole


Nel silenzio dell’alba da rubare
si placa ogni residuo della notte.
Di onde che ora si stiracchiano,
carezze lisciano le basse creste.
Ma né sbadigli né propensioni
a far del giorno un giorno uguale agli altri!
Son tutte in fila come le educande
ad aspettar le novità sognate.
Avanzano, gli amori svantaggiati,
corteo festante di sorrisi evasi
nel fresco andirivieni d’aria pura
dove ogni nudità un senso assume.
Si leggono nei volti inebriati
le orme delle reiterate stille
che oggi, volenti  o non volenti,
lo spazio lasciano alla felicità.
Vanno ad amarsi quasi dappertutto,
all’ombra delle più perfette dune,
di fianco ad impazienti aquiloni,
su amache stese dalla fantasia,
sotto lo sguardo di gabbiani al via,
su sabbie calde a questo primo sole
o anche là dove l’amore vuole
dei nostri tempi scrivere le fiabe.

Aurelio Zucchi

A(f)FONDO

Perché sono finiti i tempi
dei segnali rotondi e dei capelli
scendo a tentoni e scavo le mie sere
in cerca di

se lo trovo -segno che c’era-
è libertà di un giro
controverso
come un pagliaio nell’ago

la nudità e l’esilio
didascalici
punti di non ritorno

potresti essere il verbo dei miei giorni
– un giaguaro sornione
acquattato nell’angolo del letto –
un’esca di parole
se un po’ d’amore ti fiorisse in bocca.

Cristina  Bove

Repliche

Quel dolce matrimonio
tra nudità e penombra,
io lo rinnovo tutte le sere
che tu vieni
a prepararti come le volte in riva al fiume.

Il piede, primo suono nell’acqua
il seno duro
pomelle rosse prima di colta;
e poi la seta
che inciampa dove il brivido
ti scheggia la fessura.

Massimo Botturi

Published in: on marzo 4, 2010 at 07:24  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Anelarsi


… E quando
dico ancora
corro a tessere
le mie braccia
verso soli
sorridenti…
… E quando
dico niente
passeggio tra gli occhi
di aria pura
fino a dissetarmi
tra il candeggio
dell’esasperato…
… E quando
dico basta
copro le mie nudità
disperse tra corde
libere
di fuochi gelati
dal vicino istante
che mi porterà
lontano vibrando…
senza fine.

Glò

Published in: on febbraio 16, 2010 at 07:34  Comments (10)  
Tags: , , , , , , , ,

Non essere

Non essere come l’Estate
Che veste le sue Solitudini
Di fiori sbocciati

Sii per me l’Inverno
Che fa delle sue Silenziose
Nudità
Le verità che ascolterò
Chiudendo gli occhi

Nicole Marchesin

Published in: on gennaio 26, 2010 at 07:33  Comments (4)  
Tags: , , , , , ,