Matematica…virtuale…ma non troppo

§[(Sottoposta a sequestro in espressione algebrica,
numero in celle di svolgimenti obbligati,
incontro / scontro segni aritmetici
sottraenti, divisori, mai sommanti
o moltiplicatori i risultati miei.
Stanca inciampo, prendo sviste,
cado in fallo ed altero i passaggi,
i computi, dunque l’esito finale sacrosanto
per l’evasione da tonde, quadre, parentesi graffe)]§ =

Daniela Procida

Storie

Il giorno che perdetti le chiavi
ebbi misura, di scale fredde
e luce rimossa.
Più di un’ora
permisi al nostro inverno
passaggi sciagurati;
ruppe le labbra e interi quaderni del bambino
che mi credevo d’essere ancora:
un rosso mite
senza ferite fonde
né amare solitudini sepolte dentro il corpo.

Massimo Botturi

Published in: on luglio 3, 2011 at 06:56  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , , , ,

Galoppando

Galoppando sentore d’intesa
protetti dalla notte
e la sua coltre di mistero
teneri amanti
s’abbandonano in essa
schivi da giudizi
e dinieghi di forma
solo la passione regna sovrana
in questa notte di passaggi e fusioni
nei diversi chiaroscuri
delle zone d’ombra
tra incertezze e veti stantii
solo il fruscio dei loro corpi
ad accarezzar tra le lenzuola
sorrisi e lacrime
che ancora destano  leste le molle
di un meccanismo che d’incepparsi
non ha più voglia.

Beatrice Zanini