Sognare

Vorrei
bocci di rose
nei capelli
una veste
ondeggiante
di foglie.
Al crepuscolo
salire
su irsuta quercia
in altalena.
Sotto
opalescente Luna
veder librarsi
un barbagianni.

Graziella Cappelli

Published in: on gennaio 15, 2011 at 07:00  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , ,

Scuote gli alberi il vento d’autunno

Der Herbstwind rüttelt die Bäume,

Die Nacht ist feucht und kalt;

Gehüllt im grauen Mantel

Reite ich einsam, einsam im Wald.

Und wie ich reite, so reiten

Mir die Gedanken voraus;

Sie tragen mich leicht und luftig

Nach meiner Liebsten Haus.

Die Hunde bellen, die Diener

Erscheinen mit Kerzengeflirr;

Die Wendeltreppe stürm’ ich

Hinauf mit Sporengeklirr.

Im leuchtenden Teppich gemache,

Da ist es so duftig und warm,

Da harret meiner die Holde,

Ich fliege in ihren Arm!

Es säuselt der Wind in den Blättern,

Es spricht der Eichenbaum:

«Was willst Du, törichter Reiter,

Mit Deinem törichten Traum?»

§

Scuote gli alberi il vento d’autunno,

nella notte umida e gelida;

avvolto nel mio grigio mantello,

cavalco tutto solo nel bosco.

Mentre cavalco, io vedo in frotta

cavalcare con me i miei pensieri;

come il vento mi portan leggeri

a casa della mia diletta.

I cani abbaiano e la servitù

accorre con le fiaccole in mano;

salgo con furia su per le scale

facendo risuonar gli speroni.

La sala splendida degli arazzi,

è pervasa di aromi e calore,

lì m’attende il dolce mio amore…

mi precipito tra le sue braccia.

Il vento mormora tra ‘l fogliame,

e si sente la quercia parlare:

<< Cosa vuoi, folle cavaliere,

con questo tuo folle sognare ?>>

HEINRICH HEINE

Incantesimo

Drappeggi fiammeggianti
nel tramonto
che incendia
sterpi d’inverno.
Spira
sui campi
una brezza
arpeggiando
chimere,
seduce
la statica quercia
dai fianchi
perfetti.

Graziella Cappelli

Published in: on gennaio 4, 2011 at 07:27  Comments (10)  
Tags: , , , , , , , ,

Sulla strada esco solo

Sulla strada esco solo.
Nella nebbia è chiaro il cammino sassoso.
Calma è la notte.
Il deserto volge l’orecchio a Dio
E le stelle parlano tra loro.
Meraviglioso e solenne il cielo!
Dorme la terra in un azzurro nembo.
Cosa dunque mi turba e mi fa male?
Che cosa aspetto, che cosa rimpiango?
Nulla più aspetto dalla vita
E nulla rimpiango del passato,
cerco solo libertà e pace!
Vorrei abbandonarmi, addormentarmi!
Ma non nel freddo sonno della tomba.
Addormentarmi, con il cuore
Placato e il respiro sollevato.
E poi notte e dì sentire
La dolce voce dell’amore
Cantare carezzevole al mio orecchio
E sopra di me vedere sempre verde
Una bruna quercia piegarsi e stormire.

MICHAIL JUR’EVIČ LERMONTOV

Così, tu!

Così, tu!
Come la quercia, coi rami frondosi
e le profonde radici dalla bufera protegge…
il nido e i suoi frutti
Come il pastore, dal lupo…
difende il suo gregge
Così, tu!
Con la forza interiore
dell’uomo comune, dall’indole mite,
generosa e discreta… con amore,
hai protetto dalle avversità della vita,  la prole
Che il Signore ti renda grazia,
per ciò che hai fatto e per la celeste prosecuzione
della tua protezione

Ciro Germano

per Claudio

Mezze carezze

 
 
Quando mezze carezze ho lanciato
per paura di invischiarmi nel tutto
e mani in vezzo lento ho ritirato
ed in quell’ora il cuore ha preferito
raccogliere capelli tra le dita,
       in quell’ora d’irritante amnesia
       mi son chiesto e richiesto chi ero.
Se lancio ad altri questa bionda spiga
perché all’ombra di secolare quercia
di grano e d’erba i sapor lui senta,
poi mi accovaccio nella buca di ieri
per proteggermi dai miei stessi raggi.
       In quest’ora d’irritante amnesia    
       mi sto chiedendo e richiedendo chi sono.
Ma… scende d’improvviso e mi scavalca
una miriade di sole d’Africa.
Calda, supera le gole del freddo,
prorompe dalla nuca e mi attraversa,
spinge infin la pelle e tutta la scopre.
       D’anima e corpo adesso è la nudità
       ma non mi immolo all’altrui freddezza.
E’ vero, ho ricevuto rudi schiaffi
come se adesso il vento s’accanisse
mentre di sole nutro ancora il cuore.
Mi rivesto di trasparente manto
e torno ad esser tutto tra la gente.
 

Aurelio Zucchi e Tinti Baldini

Published in: on gennaio 10, 2010 at 07:09  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , , ,