Assonanze

Non sembra
ma c’è l’ovvio alla coque
oggi per pranzo.
C’è anche un ripieno di nebbia
da spalmare sul panne
e crèpes di marmo
attorno al cervello.
Ci sederemo a tavola
spezzando l’oste
e alzando in cielo
il buco dei pensieri.

Lorenzo Poggi

Published in: on giugno 19, 2012 at 07:35  Comments (9)  
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Gelato blu rococò

ZLÈ BLÓ ROCOCÒ

In st mänter ch’a mâgn al zlè sfiziåus
a mîr int al ståmmg dal bichirén
pén ed savåur e culåur divén
dpént in fazè d un bló rococò.
Al tåurn a mirèr pò al vûd vujåus
e lèst al idélli ansiåus a päns
intànt che al zarvèl lavåura intäns
fén dal cminzéppi: ai la farò?
Pò a tåurn a scrîver e a insésst feståus
inciustrèr l um dà tanta emoziån
che an sò pió s’a sån un quajån
o se ala fén cme poeta vivrò!

§

Mentre mangio il gelato sfizioso
guardo dentro al ripien bicchierino
che contiene un sapore divino
e ha l’esterno di un blu rococò.
Lo riguardo e lo vuoto voglioso
ed ansioso all’ idillio io penso
mentre il cervello lavora intenso
fin dall’inizio: ci riuscirò?
Poi lavoro ed insisto giocoso
inchiostrare mi dà un’emozione
che non so più se sono un coglione
o se alla fine aedo sarò!

Sandro Sermenghi

Published in: on marzo 29, 2010 at 07:29  Comments (7)  
Tags: , , , , , , ,