Primavera

Dolce neve di petali bianchi
trasportati dal dolce vento
che lieve accompagna

danza profumata di primavera
che all’unisono la natura
risveglia
nel rinnovato rito
di corteggiamenti e serenate

il verde prato
e le gemme innalzate
alla rinascita

fiori di pesco
con il color delle guance
di neonata che nasce

Maristella Angeli

Avevi il canto negli occhi

Quando il canto avevi
espanso nei limpidi occhi
t’inventavi giorni d’ascesa
lavoravi d’intarsio la voce
di lirica amavi i fiori nati
nell’humus dei tuoi pochi anni.
Quando canti avevi da intonare
ai colori vivi del mondo
ingannavi fonde afflizioni
e scacciavi di nenie il grigio lamento
se alla finestra tua levavi serenate
e sorrisi irrigati di te.
Tu, cara me!
Quando il canto avevi dolce
espanso nei limpidi occhi.

Daniela Procida

Published in: on novembre 20, 2010 at 07:28  Comments (5)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,