Tramonto autunnale

I pensieri vanno e vengono
come nuvole gonfie e nere
nel cielo pallido e grigiastro
di questo giorno dicembrino.
Raggi di luce rosa
saettano come strali,
e vibranti salutano
i monti austeri
e l’amico mare.
Il sole sembra divertirsi:
si nasconde dietro una vermiglia
nube carica di pioggia.
I pensieri vanno e vengono
con il vento di libeccio
che s’aggira virulento
tra le siepi e le piante;
schizza gocce irrequiete
d’acqua tiepida
su terrazze, finestre e strade.
I pensieri vanno e vengono
tra i celesti lontani squarci
che combattono con le nuvole
e si beano di rosea luce.
La sera scende a poco a poco
tra bagliori che si spengono
ed ombre che s’accendono.
I pensieri vanno e vengono
nella solitudine mia serena,
nella pace della mia sera.

Nino Silenzi

Annunci

Some

Ho promesso al mio cuore
una vita esaltante,
una stima maggiore
per il suo pulsare.
Ho promesso più strali,
per farlo arrossire
e riportare più umana
ogni emozione.
Ho promesso che il vento
non mi avrebbe rapito,
e che ogni pensiero
avrei zavorrato.
Ho promesso al mio cuore
che avrei combattuto,
ed avrei ricucito
un passato strappato.
Gli ho promesso conchiglie
ripiene di suoni,
e cori marini
su cui galleggiare.

Ed oggi che ho visto,
che ho pianto, creduto,
ed ho più impronte
che passi da fare,
il giorno spergiura
che ieri era un sogno;
ma pesa in petto il fardello,
d’ingenue promesse.

Flavio Zago

Published in: on aprile 19, 2012 at 07:47  Comments (5)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nel vuoto

Nel muto gioco delle parole
trascorrono lente le ore della notte,
mentre  strali di ghiaccio
illuminano il vuoto che m’avvolge,
così fragile e così disperato
da spegnere anche i sogni.
Sola nel silenzio del rimpianto
mi ferisco su spine acuminate 
disseminate in  tremolanti orizzonti,
dove l’arsura strappa lembi di vita
e le tempeste dell’anima
abbracciano nude emozioni.
Patrizia Mezzogori

Eros e Tanatos


Si spoglia troppo in fretta il giorno
come amante impaziente
di congiungersi all’amato bene
mentre la luna abile ruffiana
lancia strali amorosi
e sguardi ancestrali
da far impallidire di brividi
se medesima.
Così nel tacito silenzio
a passo di danza libera, inquieta
irrompe notte fonda,
regina blu nel cielo
e addita, reclama corpo del reato,
terreno estremo di contesa:
Eros e Tanatos avvinghiati
nella lotta d’una promessa eterna d’amor
che all’alba se ne andrà inghiottita
dalla bugiarda, smaniosa ombra.

Roberta Bagnoli

La stella cometa

La cometa indica un punto
agli occhi del mondo sospesi
al mistero che affolla di Betlemme
le case e cuori adorna
di luccicanti fantasie d’avvento.
L’attesa nel cuore del mondo
accende una fiaccola dove
avvampa serrata la lotta
sul bastione per illustrare l’io,
cerca un gesto d’amore
tra maglie di confini
in questo campo
di virus perenni di soprusi
che parte dall’inizio del cammino
ed attraversa il mondo.
Questo indirizzo che supera il tempo
festeggia una vittoria
dove silenti brevità d’artieri
tendono gli sguardi crivellati
da strali di parole in questa nebbia
dove una mano tesa non si vede.

Giuseppe Stracuzzi

Dissolvenze

Dardeggiano occhi,
tramontano sguardi
l’anima intona
una triste canzone.
Questa notte il poeta,
sul foglio, non è riuscito
a rimare l’orgoglio.
Strali di penne
danzano al vento
e salticchiano, buffi
pensieri pinguini.

Io urlo il mio nome
sul nulla
ma il bisillabo cozza,
si spezza tra gli incisivi.
Verticale,
l’amore imbizzarrito
sfida tutti
i recinti del cosmo.

Questa notte
di giorni smarriti
strappo bende a illusioni,
leggo loro la mano,
ne rapisco il destino
e l’affido all’animo pio
del boia di cuori.

Flavio Zago

Senza pace

Non trovi
nulla che illumini
pensieri
né carezze al ribes
o alla fragola quietano
arsura d’anima
le parole
ragazze che corrono e
s’acchiappano
tirandosi l’orlo del vestito
son per te
strali
muti di pece
e l’occhio
ignavo non vede
non sente
attorno spruzzi di vento.

Io non riesco a darti
quella pace
che avvolge dentro seta
molle di saliva
e solleva il cuore
oltre il muro.

Tinti Baldini

Published in: on settembre 9, 2010 at 07:34  Comments (7)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,