Eros e Tanatos


Si spoglia troppo in fretta il giorno
come amante impaziente
di congiungersi all’amato bene
mentre la luna abile ruffiana
lancia strali amorosi
e sguardi ancestrali
da far impallidire di brividi
se medesima.
Così nel tacito silenzio
a passo di danza libera, inquieta
irrompe notte fonda,
regina blu nel cielo
e addita, reclama corpo del reato,
terreno estremo di contesa:
Eros e Tanatos avvinghiati
nella lotta d’una promessa eterna d’amor
che all’alba se ne andrà inghiottita
dalla bugiarda, smaniosa ombra.

Roberta Bagnoli

Annunci