Scelta imposta

Non può un fiore
evitare la pioggia

vento
ghiaccio
o neve.
Non può la sabbia
sottrarsi
all’abbraccio
del mare.

Non può l’uomo
opporsi al vento
quando soffia
contrario
né resistere al mare
quando dona
tempesta.
Fragile
in balia d’eventi
inutilmente lotta.

Vincitore, da altri,
designato.

Sandra Greggio

Annunci
Published in: on maggio 15, 2012 at 07:43  Comments (18)  
Tags: , , , , , , , , , , ,

La scelta del cuore


Cambia il vento
percettivamente
per scelta volontaria
lacerante
aria nuova entra nelle stanze
brezza gentile scoperchia i tetti
profumo di viole selvatiche
scompagina il mondo
orizzonti si offrono all’occhio
generoso e attento
cambiano i confini e i limiti umani
anche la geografia è invitata d’onore
al matrimonio scomodo con la storia
e noi uniti nel valzer che può cambiare
il volto della nostra avventura terrena
giochiamo un’interminabile partita col male
nemico duro a morire
da sempre vincitore sui più deboli
ma l’amore sa come dissuaderlo
paziente e invincibile
stende reti di stelle
manto  che risplende
di bianco perdono
a coprire i buchi
divoranti del cuore.

Roberta Bagnoli

Cuore, o mio cuore

Cuore, o mio cuore, afflitto da mali senza rimedio,

alzati contro i nemici, difenditi portando avanti il petto,

affrontando con sicurezza le insidie di chi è ostile

Da vincitore non rallegrarti apertamente

da vinto non affliggerti gettandoti a terra nella casa,

ma rallegrati delle situazioni felici e

non addolorarti  eccessivamente dei mali,

riconosci quali leggi governano gli uomini.

ARCHILOCO

Published in: on settembre 19, 2010 at 07:29  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Gli Dei

LES DIEUX

Vaincus, mais non domptés, exilés, mais vivants,
Et malgré les édits de l’Homme et ses menaces,
Ils n’ont point abdiqué, crispant leurs mains tenaces
Sur des tronçons de sceptre, et rôdent dans les vents.

Les nuages coureurs aux caprices mouvants
Sont la poudre des pieds de ces spectres rapaces
Et la foudre hurlant à travers les espaces
N’est qu’un écho lointain de leurs durs olifants.

Ils sonnent la révolte à leur tour contre l’Homme,
Leur vainqueur stupéfait encore et mal remis
D’un tel combat avec de pareils ennemis.

Du Coran, des Védas et du Deutéronome,
De tous les dogmes, pleins de rage, tous les dieux
Sont sortis en campagne : Alerte ! et veillons mieux.

§

Vinti ma non domati, esiliati ma vivi,
e malgrado gli editti dell’Uomo e le sue minacce,
non hanno certo abdicato, serrate le mani tenaci
su tronconi di scettro, e corrono nei venti.

Le nuvole veloci dai mobili capricci
sono la polvere ai piedi di questi spettri rapaci
e la folgore urlante attraverso gli spazi
è solo un’eco lontana dei loro duri olifanti.

A loro volta suonano la rivolta contro l’Uomo,
il loro vincitore stupefatto e malridotto
dopo una tale lotta con simili nemici.

Dal Corano, dai Veda e dal Deuteronomio,
da ogni dogma, pieni di rabbia, tutti gli dèi
sono usciti in guerra: All’erta! e occhi aperti.

PAUL VERLAINE

Risparmiami

Risparmiami ancora il pianto disperato
che prepotente vince la logica dei fatti
Abbi pietà di me torero vincitore
sono in ginocchio già non lo vedi
gli occhi gonfi e coperti dal sangue
Con un colpo netto infiggi la tua spada
e fa cessare finalmente l’agonia

Anna Maria Guerrieri

Published in: on giugno 6, 2010 at 07:14  Comments (2)  
Tags: , , , , , , , , , ,

Vincitori e vinti

Nessuno è vincitore
amore mio
nè vinto
giace in quel palmo
di terreno
fragile e fluido
a navigar
l’amore non ancora
imparato.

Tinti Baldini

Published in: on gennaio 3, 2010 at 07:21  Comments (9)  
Tags: , , , ,