Cerco perle

Cerco le perle preziose
tra valve e vivide onde;
scosto l’astio e l’odio di ricci
per scovare frivola sabbia.
Cerco e non trovo pace.
Non sento vibrare le corde
di gole di giorni distanti;
e latita il mio lato amante,
mentre maschera le mete
coi ritagli di vecchi orizzonti.
Saranno le notti a drogarmi,
o i giorni a giocarmi?
Quesiti che sanno di fatuo,
come la viola nel deserto,
come l’uomo tra la folla
come un amante senza amore.

Flavio Zago

Published in: on marzo 26, 2010 at 07:34  Comments (10)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,