Cinqueterre

 
Risaliamo gli acciottolati sentieri.
Nel trionfo dell’erica
ci sfiora la brezza salmastra
e del cisto la resinosa dolcezza,
ma a tratti sovrasta
l’aroma pungente del timo.
E’ un placido andare di zaini
son rossi, son gialli, son blu
a sfiorare gli arbusti
a scuoterne polline e odori;
e ancora su e giù per
terrazzi e sudati vigneti,
per piccoli borghi e giardini
dai tanti colori,
poi come bambini
rubare furtivi i limoni
dai rami stracolmi.
C’è aria di festa e l’andare
seppure in salita, non pesa;
sostiamo
lo sguardo all’azzurra distesa laggiù
alla roccia che emerge schiumando,
al raggio che scende dal cielo ovattato
nel mare e lo accende;
il cammino riprende…
le parole non bastano più!

Viviana Santandrea

Ndr:  Questa poesia è stata scritta molto tempo prima della drammatica alluvione che ha colpito questo meraviglioso angolo d’Italia.  Naturalmente noi la offriamo in segno di omaggio affettuoso e solidale alle popolazioni colpite, certi che i luoghi descritti da Viviana torneranno presto al loro splendore di sempre

LE SFUMATURE DANNO VITA AI COLORI…

Accogliamo l’invito della nostra Tinti, che approfittando del periodo estivo di riflessione, ci chiede di pronunciarci su come vorremmo il nostro Cantiere, spronando ciascuno a dare il suo contributo di idee e suggerimenti per fare sempre più bello ed accogliente questo angolo di poesia che ci siamo ritagliati nella rete e che vive esclusivamente del nostro entusiasmo e  della nostra passione. Ascoltiamo quello che ha da dirci:

– Cari “cantierini”, stiamo andando verso le vacanze e forse potrebbe essere il momento di fare un bilancio sulla nostra casa in costruzione che via via cresce, accoglie, sente e vola. Gli uccelletti hanno fatto nidi, le nuvole la sfiorano di vento, ci sono zaini appesi alle finestre e bandiere colorate sui balconi, le porte sono aperte e azzurro il cielo e il tetto manca per vedere alto, s’ascolta la sera il profumo del mare, all’alba il muschio dei boschi e la notte il canto dei cigni. E allora che ve ne pare? Vorreste qualcosa di nuovo da inserire? Vi sembra che le scelte siano consone ai vostri desideri e sogni? E le immagini? Mancano riflessioni? Tutte le proposte ci servono per procedere in questo “LAVORO” corale di collaborazione e condivisione che, credo, ci rende migliori… Aggiungi, togli, elimina ma…mi pare il  caso di tentare….!

Tinti Baldini