Il trucco dei giorni

Senza pensarci,
rendiamo le nostre espressioni
belle e aggiornate ai nostri simili
con un bel fondotinta
per mascherare il “tutto va bene”
mentre dentro è tutto un inferno

Senza pensarci
insegniamo una favola
con la nostra vita
con sorprese inaspettate
e viviamo di rendita
con emozioni a rate
sudate, costruite,
senza essere state progettate

Senza vivere la vita altrui
(senza chiedere o capire “esigenze”)
cavalchiamo un esempio d’un vivere intelligente, orgoglioso, dignitoso
calcolato in base ai nostri egoismi
frazionati in istanti da raccontare

Arriva la sera davanti allo specchio.
Vederlo rotto.
Guardarti nei mosaici percossi.
Mille facce di te.
Mille altre verità e possibilità
che gli altri vedono in te.

Qualcuno interpreta i tuoi messaggi con una sola frase che TU
hai trasmesso

Il tuo mondo?
Fragile per chi sa entrare dentro di te.
Superficiale per chi non occupa
nessun istante di curiosità
per la tua fragilità.

Ecco la maschera.
E struccarsi non serve a nulla.

Glò

Published in: on novembre 10, 2019 at 07:49  Lascia un commento  

Il vento dentro

Non so dove possa appoggiare
il mio sguardo che orizzonti
non sa contenere
se non in pieghe ondose
dove navigare dentro.
Tutto questo brillare di fantasia
per un battito di labbra
piegate ad un silenzio
che mai si consumerà
ma solo crescerà in ampie bracciate
da cui libera non vorrò essere mai.
Scateno in volo la mia vela
che scorrere saprà su tela
d’acqua fresca
come indimenticabile profumo,
ma romanticismo qui non acclamo
ché il vento esiste
in subbuglio sorridente
dipinto in odori
che dagli occhi miei mai trasparirà.

Glò

Published in: on ottobre 19, 2019 at 07:04  Comments (1)  

Dissoluzione interiore

Tra le pause dei miei prossimi giorni
delle parentesi d’insolazione a saziarmi

Bluffando con un destino
che poco ha da spartire con sconfitte indesiderate

Volare su ali indiscrete per ritrovare
calore che sappia sciogliere
l’ampia amarezza

E nonostante tutto nei miei prossimi giorni
incontrare la rotta del vento
che possa sciogliere i nodi del mio pianto incazzato

Glò

Published in: on ottobre 2, 2019 at 07:38  Lascia un commento  

Bivio

Tra una lucciola
e una lanterna
un bivio di ghiaccio
non ancora sciolto
tra due estremi
da contemplare.
Come tra fuoco
e fumo.
Come tra sole
e temporale.
Come tra me
e il mondo
da esplorare
tra le loro metà.

Glò

Published in: on settembre 5, 2019 at 07:41  Comments (1)  

Senza bugie

Tra le mie labbra
il silenzio del fato:
tocca il bicchiere vuoto.
Un sorso,
un sorso ancora
di anelito verso pillole
che rasserenano
la mia nebbia dissolta.
Tra le vele del mio gabbiano
la mèta della pace
a cavallo del senso
tutto ancora da costruire
tra pace indefinita,
sconosciuta;
volo pindarico
di speranze mai morte,
ed etereamente
brusìo di colpa
schiacciata nella coscienza
del volermi bene. 

Glò

Published in: on giugno 19, 2019 at 07:26  Lascia un commento  

Il risveglio degli amanti

L’ora del risveglio;
aprire gli occhi
alla luce del mattino,
sotto la coperta del sogno
ancora immerso in te.
Realtà permanente
dopo il contatto
delle tue mani di passione.
Due colori alla gioia dell’anima tua…
sulla punta delle tue dita
che rubano il godimento
al momento della sazietà…

Glò

Published in: on giugno 10, 2019 at 07:03  Lascia un commento  

Aspettarti

Aspettare te,
sul grembo della pioggia
che scende.
Aspettare te
sulla soglia di una porta
che si aprirà.
Abbracciare te
sull’orlo della felicità
che tu mi dai.
Sentire te
che finalmente ci sei:
mi regali la libertà
di amare
con il cuore pronto ad accoglierti
ovunque tu sia.

Glò

Published in: on Mag 30, 2019 at 06:55  Comments (1)  

Rimorso

Le parole non hanno sempre
la forza di convincere.
Una frase può lasciare
indifferenza,
ferendo.
Il silenzio non guarisce
quel momento.
Ti mordi la coscienza
e il tempo dentro te
avverte il vuoto.
Hai perfino timore
di respirare. 

Glò

Published in: on Mag 19, 2019 at 07:27  Comments (2)  

Oltre l’infinito

Umana,
non per legge naturale,
per possibilità concessa.
Io con sofferta resistenza
acclamo alle divinità
inesistenti
una mano,
la tua.
Mi fai respirare
oltre la barriera
di qualsiasi credo.

Glò

Published in: on Mag 8, 2019 at 07:36  Lascia un commento  

Nonsense-one

Semafori obliqui
scendono tra lance
di sorsi assetati;
losche e fatiscenti
invidie temerarie
accartocciate tra suicidi
immacolati.
Trai il breve freddo
d’estate
il caldo d’inverno
mostre aggrappate
tra le lune eclissate
dagli occhi umani.
Marte
lascerà posto
al domani
del nostro meschino
piede terrestre
baciato dal sole che ormai
spento tra il suo fuoco
desta solo fantascienza
di umile futuro. 

Glò

Published in: on marzo 23, 2019 at 07:43  Lascia un commento