Mio midollo

Mio midollo.

Molecola ribelle.

Il DNA non perdona niente.

Corso e ricorso ematico.

Mio io meno problematico.

Calcio giovane intriso d’amore.

Al sole ti lascio maturare.

 

Maria Attanasio

Published in: on maggio 8, 2021 at 06:53  Lascia un commento  

Defluito dalle vene

Defluito dalle vene

 come per una delle tante emorragie,

i pomeriggi a scrivere

che è pur sempre vivere,

e le notti a mischiare sudore

 chiamarlo pomposamente amore.

Come un qualunque spurgo del corpo

odori e sapori che non riconosco,

punti e virgole e sospensione

di un discorso che ho fatto come in immersione,

A cosa pensi in questo secondo,

non hai pensato, non sei veloce come un lampo,

sei il mio scontento, quello meno motivato.

 

Maria Attanasio

Published in: on aprile 23, 2021 at 07:43  Lascia un commento  

Defluito

Defluito dalle vene

come per una delle tante emorragie,

i pomeriggi a scrivere

che è pur sempre vivere,

e le notti a mischiare sudore

 chiamarlo pomposamente amore.

Come un qualunque spurgo del corpo

odori e sapori che non riconosco,

punti e virgole e sospensione

di un discorso che ho fatto come in immersione,

A cosa pensi in questo secondo,

non hai pensato, non sei veloce come un lampo,

sei il mio scontento, quello meno motivato.

 

Maria Attanasio

Published in: on aprile 7, 2021 at 07:30  Lascia un commento  

Per quanti calcoli

Per quanti calcoli si possano fare,

misurare distanze,

tra il dire e il fare,

fingere o lasciarsi dalla verità guidare.

Per quante attese e speranze,

in nome di tutte le rinunce,

tra il bene e l’amore,

schivando il rancore,

tra il mai e il sempre,

tutta la vita accade

comunque.

 

Maria Attanasio

Published in: on marzo 24, 2021 at 06:54  Lascia un commento  

Entra nella mia persona

Entra nella mia persona

un’altra me,

una che deve ridere

e nel riso annega

la solitudine e la malinconia,

a volte la stessa allegria.

E gli altri guardano, indagano

senza capire giudicano.

Nel sogno io

raddoppio la gioia

e sventro dispiaceri.

La felicità è il bene di un altro

nel mio sogno, uno che non mi somiglia.

 

Maria Attanasio

Published in: on marzo 8, 2021 at 07:22  Lascia un commento  

Per esempio

Per esempio riparare il cuore

riempiendolo di parole buone,

antiche o seminuove

parole di un altrove,

oppure d’oltre

e ribadire che quasi mai

c’è spreco d’amore

fino a crederci e ricominciare.

 

Maria Attanasio

Published in: on febbraio 19, 2021 at 07:45  Lascia un commento  

Non c’è più cornuto di chi non vuol sapere

Io vaneggio

Tu corneggi

Egli mente

Noi ignoriamo

Voi banchettate

Essi schifano

 

Maria Attanasio

Published in: on gennaio 30, 2021 at 07:25  Lascia un commento  

Una felicità leggera

Mettimi addosso una felicità leggera

tipo impermeabile che mi ripari

dalla pioggia della vita,

mettiti di lato e cammina con me

che quello che si divide

non può fare cosi male,

fosse pure il giorno peggiore

non ci troverà impreparati

così riparati.

 

Maria Attanasio

Published in: on gennaio 17, 2021 at 07:21  Comments (2)  

Un’altra me

 

Entra nella mia persona

un’altra me,

una che deve ridere PUBBLICITÀ

e nel riso annega

la solitudine e la malinconia,

a volte la stessa allegria.

E gli altri guardano, indagano

senza capire giudicano.

Nel sogno io

raddoppio la gioia

e sventro dispiaceri.

La felicità è il bene di un altro

nel mio sogno, uno che non mi somiglia.

 

Maria Attanasio

Published in: on dicembre 30, 2020 at 07:03  Comments (1)  

Quando hanno inventato l’infinito

Quando hanno inventato l’infinito

c’era già una madre pronta a pulire nasi e culi,

in fila per il pane,

ad aspettare qualcuno alla stazione.

Quando hanno inventato l’infinito

c’era già una femmina a cercare storie da raccontare,

a mettersi di lato per farti passare,

a cercare cibo per sfamare.

Quando hanno inventato l’infinito

c’era già una voce di donna a cantare,

c’erano lacrime ma lei le sapeva asciugare,

e urla che riusciva a zittire,

e figli che sapeva lasciare andare.

 

Maria Attanasio

Published in: on dicembre 9, 2020 at 07:08  Comments (1)