Certe sere

Certe sere

m’avvolgo d’inquietudine

e neppure ascolto suoni e voci

 

tutto tace oltre me stessa

solo vorrei fermar la fuga del tempo

fondere sole e luna in un solo abbraccio

 

astrofelia franca donà

Annunci
Published in: on febbraio 14, 2018 at 07:40  Comments (4)  

Un’estate da vivere

Le rose esalavano le prime note

il vento mordeva le foglie

nei giorni che promettevano estate.

All’ombra del grande ciliegio

rubavo vecchie poesie

al cuore delle conchiglie

e sognavo l’amore.

Sapeva di giugno la sera

il sole spaccava di rosso l’aria

e le cicale impazzivano nell’erba alta.

Io con loro

a mietere giorni roventi

nel tuffo di papaveri e grano

il cigolìo dell’altalena

lasciata a metà

per la fretta di crescere

e assaggiare la vita

 

astrofelia franca donà

Published in: on gennaio 31, 2018 at 07:05  Comments (6)  

E la luna

Si dissangua il tramonto

tra orli scarlatti di nuvole

va colorandosi di nero

quel cuore immenso.

Passi silenziosi

nel prato del cielo

sogni troppo grandi

per restare imprigionati.

Anime vuote le stelle

luci incredule e delirio

non esiste segreto

alla follia della notte.

Soltanto i pazzi guardano la luna.

 

astrofelia franca donà

Published in: on gennaio 20, 2018 at 07:16  Comments (2)  

Gli aquiloni

Ha sprazzi di rose

quest’aria

il vento disordina i pensieri

e l’indaco invade il cielo.

In ogni filo di vento

vola l’eco degli aquiloni

per un attimo sfiora una nuvola

poi torna a volare

come se non esistesse nient’altro

al mondo

se non la bellezza dei sogni

liberi di solcare il cielo

 

astrofelia franca donà

Published in: on gennaio 7, 2018 at 07:40  Comments (2)  

Forse verrà la neve

Quassù, l’aria ai vetri sa di neve fuori tempo

ferma ancora in attesa d’un segnale.

La luce insegue il gioco delle dita ai tasti

il pulviscolo sul fiato del caffè nel bordo bianco

e luce e voci dei pensieri pare non collidano.

– Le luminarie stese al muro a sciorinare echi sacri-

Forse verrà la neve, distrattamente e con pigrizia

guarderò l’agave sorpresa, fuori al davanzale immacolato.

 

astrofelia franca donà

Published in: on dicembre 27, 2017 at 07:17  Comments (2)  

La nostra, che non è poesia

E siamo d’aria, siamo solamente

il peso dei pensieri, uno sternuto

un tuffo nel passato, un volo a piedi

fermi in questa nostra vecchia nuvola

 

siamo memoria di cortili polverosi

tigli che odorano di storia, inni masticati

sotto bandiere stanche e scolorite, e nemmeno

l’eco dei padri a rimboccarci l’anima

 

siamo i primi passi sulla luna

da uno schermo in bianco e nero

i primi passi da figlio e poi maestro

stesso sguardo orgoglioso e la paura

 

siamo la bugia innocente per nascondere

il niente dimenticato e dell’andare al vento,

quel rubare tempo al tempo per non morire

per noi che siamo fiato, e neppure poesia.

 

astrofelia franca donà

Poesia seconda classificata al Concorso Internazionale di Poesia “Pensare Scrivere Amare” a Remanzacco (Udine)

Published in: on dicembre 18, 2017 at 07:11  Comments (3)  

Il cordone d’oro

Vieni

fra i vecchi rami di glicine.

Poserò carezza

sui fili biondi

intrisi di cielo e sogni.

Tra le mani il tuo viso

e come fiori

-uno ad uno-

poserò baci leggeri.

In questo ventre stanco

ancora palpita il tuo cuore

e torna, dolce,

il tuo sentire

in ogni istante e sorriso

di alba celeste

e tramonto colorato di fiabe

legato per sempre

a un cordone d’oro

 

astrofelia franca donà

Published in: on dicembre 14, 2017 at 07:40  Comments (1)  

Il volo delle rondini

      (Dedicata al Maestro Fabrizio Sandretto, il pianista del buio)

 

Ascolto

l’incanto dell’aria

nell’esplosione delle note

forse un angelo guida le tue dita

accarezzando il mistero del buio

sfiorando stelle che mano a mano

s’accendono in un firmamento che t’appartiene.

di cui solo tu sei musica, respiro

e sguardo, là dove gli occhi non temono la notte

dove la luce dell’alba risplende dentro al cuore

e i sogni prendono forma, su code nere e lucide

simili al volo delle rondini.

 

astrofelia franca donà

Questa poesia si è aggiudicata il Premio Speciale “Lucia Roncareggi” al Concorso Nazionale di Poesia “Città di Seregno”

Published in: on dicembre 9, 2017 at 07:05  Comments (1)  

Certi giorni

Certi giorni

il cielo sembra solo di passaggio

il vento resta senza fiato

a spiare inutili voli di foglie

 

Là, dove cadranno mute,

le orme hanno già colore.

La neve ancora tace

eppure già trema l’aria

 

astrofelia franca donà

Published in: on novembre 30, 2017 at 07:49  Comments (5)  

Scrivo

Scrivo e la sera è negli occhi

sussurra l’odore di mare alla finestra

un riverbero di luna

-forse è solo fantasia-

sui vetri la pioggia bussa forte

ad occhi chiusi si può credere alle favole

 

astrofelia franca donà

Published in: on novembre 19, 2017 at 07:05  Comments (1)