Napule, tu e io

Io voglio bene a Napule
pecchè ‘o paese mio
è cchiù bello ‘e na femmena,
carnale e simpatia.
E voglio bene a te
ca si napulitana
pecchè si comm’a me
cu tanto ‘e core ‘mmano.
Saje scrivere, saje leggere
parole ‘e passione;
saje ridere, saje chiagnere
sentenno na canzona.
Napule, tu e io…
simme tre ‘nnammurate:
simmo na cosa sola,
gentile e appassiunata.
Nuie simmo ‘e figlie ‘e Napule,
Vommero, Margellina :
quanno se dice “Napule”
s’annomena ‘a riggina!

ANTONIO DE CURTIS  (TOTO’)

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/02/19/napule-tu-e-io/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Napoli ,tu ed io siamo tre innamorati…dolce e grande Totò!tinti

  2. Totò… il grande. molto bella questa sua, come tutte le altre. Rosy

  3. Molto bella, come tutte.
    Graziella

  4. Totò non si smentiva mai, grande
    Patrizia

  5. L’ha ribloggato su PRIMO CREATORE.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: